Stampa questa pagina
Domenica, 01 Agosto 2021 10:34

Serra, Brigante e ZenzeroLab ospitano Silvio Greco e Vito Teti

Scritto da Redazione
Letto 1117 volte

Si apre all'insegna della collaborazione con ZenzeroLab la rassegna estiva organizzata dal Brigante. Per tutto agosto la piazzetta del centro storico di Serra San Bruno antistante la storica sede dell'associazione sarà animata da incontri, dibattiti, proiezioni e live musicali (qui il programma completo) che prenderanno il via proprio oggi, a partire dalle 18, con "Panza china canta".

L'iniziativa è il frutto di una sinergia tra il collettivo serrese arrivato al 25esimo anno di attività e la "creatura" dello chef Bruno de Francesco che, assieme ai suoi collaboratori, oltre al ristorante Zenzero ha arricchito il suo progetto enogastronomico con l'enoteca Ottoalitro, situata proprio a pochi passi dal Brigante.

Le due realtà, nell'ambito del progetto CondiVivi promosso dal Comune di Serra, hanno pensato di dare vita a una giornata interamente dedicata al cibo e alla socialità, alla cura e all'uso consapevole dei prodotti del territorio e alla necessità di un approccio sostenibile all'alimentazione, non rinunciando ad affrontare l'evoluzione del rapporto tra uomo e mangiare da un punto di vista storico e antropologico.

Per farlo saranno oggi a Serra due ospiti d'eccezione: Silvio Greco, biologo marino, scrittore, docente presso l'università delle Scienze Gastronomiche di Pollenzo e dirigente di ricerca dell'Ispra, e Vito Teti, antropologo e scrittore che ha affrontato questi temi in molte delle sue pubblicazioni, da "Mangiare Meridiano" a "Fine pasto".

All'incontro pomeridiano nella piazzetta del Brigante seguirà una cena di cucina popolare con un menù di cucina popolare, tra innovazione e tradizione, pensato e realizzato "a quattro mani" da Zenzero e Brigante.