Giovedì, 04 Marzo 2021 11:41

Diplomi e attestati in cambio di denaro a Vibo, gli indagati respingono le accuse

Scritto da Redazione
Letto 2058 volte

Hanno risposto alle domande del gip del Tribunale di Vibo respingendo ogni accusa gli indagati nell’ambito dell’inchiesta “Diacono”, che prende il nome dall’operazione scattata nei giorni scorsi nelle province di Vibo, Cosenza, Catanzaro, Reggio Calabria e Napoli, dove i militari del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Vibo Valentia, con l’ausilio di personale dei reparti dell’Arma territorialmente competenti e il supporto aereo fornito dall’8° Nucleo elicotteri carabinieri, hanno eseguito una ordinanza di misura cautelare emessa dal gip su richiesta della Procura di Vibo nei confronti di 10 persone (8 in carcere, 2 agli arresti domiciliari) operanti nel settore dell’Istruzione, circuito A.F.A.M. e istituti paritari. I soggetti coinvolti nell’inchiesta dovranno rispondere, a vario titolo, di associazione a delinquere, corruzione, falso in atti destinati all’autorità giudiziaria, falso in atto pubblico, abuso d’ufficio e autoriciclaggio. Complessivamente sono 23 gli indagati. Al centro delle indagini l'istituto Fidia con sede a Stefanaconi, considerata dagli inquirenti il centro di tutte le operazioni per il rilascio di diplomi e attestati dietro corrispettivi di denaro. L’istituto è guidato dalla famiglia Licata, i cui componenti - destinatari della misura cautelare della custodia cautelare in carcere – sono comparsi davanti al gip: si tratta di Davide Pietro Licata, Jgor Vincenzo Licata e Dimitri Maria Giorgia Licata. L’interrogatorio di garanzia ha riguardato anche Carmine Caratozzolo e Maurizio Piscitelli. Sarà ascoltato fra qualche giorno, invece, Michele Licata, attualmente ai domiciliari in ospedale a causa delle sue condizioni di salute.

Leggi anche:

Dall’arsenale all’accademia Fidia alla corruzione di un alto funzionario del Miur, i dettagli dell’inchiesta sui diplomi falsi

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)