Venerdì, 15 Gennaio 2021 12:45

Il caso di una famiglia del Vibonese: «Chiusi in casa da giorni con sintomi, ma l’Asp ha perso il tampone»

Scritto da Sergio Pelaia e Bruno Greco
Letto 3329 volte

La seconda ondata di contagi dovuti alla diffusione del Covid-19 sta mettendo ancora a dura prova il Vibonese che, con i focolai di Fabrizia, Monterosso e Piscopio, resta tra le aree più a rischio. I casi attivi in provincia sono attualmente più di 1000 e gli amministratori locali continuano a tentare di eseguire il tracciamento dei casi affrontando tutte le difficoltà che sono emerse nel corso degli ultimi mesi. Ma oltre ai ritardi nel contact tracing e nelle comunicazioni tra enti, a mettere a rischio il contenimento dei contagi sono anche alcune inefficienze del sistema sanitario regionale che in alcuni casi assumono tratti eclatanti. Lo è senza dubbio l’episodio avvenuto nei giorni scorsi in un Comune dell’entroterra vibonese di cui è protagonista, suo malgrado, un’intera famiglia che si trova chiusa in casa da giorni e i cui componenti manifestano alcuni dei sintomi tipici del Covid. Uno dei componenti del nucleo familiare è stato sottoposto al test molecolare lo scorso 11 gennaio nell’ambito dello screening eseguito al drive-in allestito nel capoluogo di provincia, ma il suo tampone sarebbe andato perso. Nel frattempo, anche in altri componenti della famiglia in questione sono insorti dei sintomi ma, piuttosto che l’esito del risultato del tampone della persona già sottoposta a test, dall’Asp sarebbe infatti arrivata una telefonata per segnalare che il tampone dell’11 gennaio non si trovava più e, dunque, il componente della famiglia sarebbe dovuto recarsi di nuovo a Vibo – nonostante i sintomi – per fare un nuovo tampone. Il Vizzarro ha raccolto la testimonianza di questa famiglia che è chiusa in casa da diversi giorni: non solo il tampone sul primo componente che ha avuto i sintomi è andato perso, ma nel frattempo nessuno si è fatto vivo per eseguire i test sugli altri familiari che potrebbero essere contagiati. Una situazione che, se confermata, sarebbe emblematica delle circostanze che si trova ad affrontare chi, suo malgrado, incappa non solo nel Covid ma anche nelle paradossali carenze dell’apparato sanitario locale.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)