Sabato, 04 Luglio 2020 15:36

Serra verso le Comunali | Tra Procopio e Barillari c’è la “terza lista”, ma è ancora stallo sul candidato a sindaco

Scritto da Redazione
Letto 1430 volte

Il dado non è ancora tratto. Restano tante caselle da riempire nello scacchiere della politica serrese, ma negli ultimi giorni si sono registrati netti passi in avanti su tutti i fronti direttamente coinvolti nella campagna elettorale che proietterà la città della Certosa verso le Amministrative di settembre.

Stabilizzato ormai definitivamente l’asse Censore/Salerno, la cui unità di intenti a dire il vero non è mai stata messa in discussione, resta però ancora da capire quale sarà l’esito delle turbolenze registrate nel corso delle settimane passate all’interno del Pd, con il malumore manifestato apertamente da un esponente con un certo seguito elettorale come Vincenzo Damiani. Come anticipato dal Vizzarro, e dopo i moniti “cortesi” degli ex “In Alto Volare” che avevano spinto per l’individuazione di un aspirante sindaco “super partes”, si consolida la candidatura a sindaco di Antonio Procopio. Un nome che manterrebbe in perfetto equilibrio l’ago della bilancia tra le due anime della coalizione, ma che pare non abbia però sovvertito di tanto i progetti degli avversari. Nonostante i diversi attestati di stima arrivati anche da alcuni dei competitor, l’individuazione di Procopio pare non abbia infatti spostato più di tanto gli equilibri e non abbia alla fine attratto potenziali candidati della costruenda “terza lista”. Quest’ultima compagine, che pur essendo civica ha evidentemente una matrice di centrodestra, pare infatti andare avanti senza subire alcuna lacerazione. A testimoniarlo è soprattutto la nota stampa diffusa oggi che ha di fatto rappresentato il varo ufficiale di una lista allargata che potrebbe chiamarsi “Lavoriamo insieme per Serra”, concepita da un’iniziativa del vice coordinatore provinciale di Forza Italia, Michele Ciconte, e dall’ex sindaco di area Fratelli d’Italia, Bruno Rosi, che ora ha avuto ufficialmente il sostegno anche dell’ex consigliere provinciale Pino Raffele (ex Pd e Udc), dei consiglieri comunali uscenti Cosimo Polito (ex Liberamente), Walter La Grotteria e Valeria Giancotti (entrambi ex Pd). Non erano mancati nei giorni scorsi contatti tra questi ultimi e il gruppo guidato da Alfredo Barillari che, superati alcuni veti interni, sembravano lasciare aperto uno spiraglio di alleanza. In definitiva, però, per entrambe le parti pare essersi trattato di una mera suggestione.

Un nulla di fatto che potrebbe allargarsi anche a un’altra potenziale candidata alla carica di consigliere comunale, Michela De Francesco (moglie di un altro ex consigliere provinciale, Raffaele Masciari), che pur essendo in orbita Liberamente potrebbe ora essere attratta dall’adesione a “Lavoriamo Insieme per Serra”. Un gruppo che prende dunque ulteriore forma e sostanza ma che, al contrario degli altri due schieramenti in lizza, non ha ancora individuato il nome del candidato alla carica di primo cittadino.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno