Mercoledì, 15 Giugno 2022 09:09

Inchiesta sugli alloggi a Sorianello, assolti gli amministratori comunali

Scritto da Redazione
Letto 435 volte

Sono stati tutti assolti dalle accuse di abuso d'ufficio e concussione gli amministratori del Comune di Sorianello che erano stati coinvolti nel 2017 in un'inchiesta sulla gestione di alcuni immobili di proprietà dell'ente adibiti ad alloggi di edilizia residenziale pubblica.

Il Tribunale di Vibo Valentia (Grillone presidente, a latere Miele e Ricotti) ha assolto «per non aver commesso il fatto» dall'accusa di abuso d'ufficio il sindaco Sergio Cannatelli, il vicesindaco Carmine Mangiardi, i consiglieri ed ex consiglieri Valeria Battaglia, Barbara Carta, Bruno Ciconte, Pinuccia Cosmano, Iolanda Putrino e il tecnico comunale Pasquale Scalamogna. Mentre sono stati assolti dall'accusa di concussione perché «il fatto non sussiste» gli stessi Cannatelli e Mangiardi, Domenico Ciconte e Antonio Arena. 

Cannatelli, Arena, Battaglia, Carta, Putrino e Bruno Ciconte erano tutti difesi dagli avvocati Nazzareno Latassa e Marcello Scarmato; Scalamogna dall’avvocato Gaetano Scalamogna; Cosmano e Domenico Ciconte dall’avvocato Pasquale Andrizzi; Mangiardi dall’avvocato Franco Giampà.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Bruno Greco
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)