Venerdì, 12 Luglio 2019 17:48

Assenteismo al Distretto di Serra, il Tribunale sospende la sanzione comminata dall’Asp a un dipendente già in pensione

Scritto da Redazione
Letto 1340 volte

Il giudice del lavoro del Tribunale di Vibo Valentia, Sara Maria Gatto, ha accolto la richiesta di sospensione della sanzione disposta dall’Azienda sanitaria provinciale nei confronti dell’ex dipendente, oggi in pensione, Domenico Albanese. Quest’ultimo è risultato coinvolto nell’indagine sui presunti casi di assenteismo al Distretto sociosanitario di Serra San Bruno che, complessivamente, ha interessato 20 persone tra medici e impiegati amministravi.

La stessa Asp, a distanza di diversi mesi dalla chiusura dell’attività investigativa, aveva varato una serie di provvedimenti disciplinari indirizzati a tutti i dipendenti coinvolti nell’inchiesta, attraverso i quali erano state disposte delle specifiche sanzioni. Tra queste anche quella indirizzata dunque a Domenico Albanese concernente la «sospensione dal servizio con privazione della retribuzione per undici giorni, commutata nel recupero dell’importo equivalente alla retribuzione prevista e corrisposta poiché il soggetto è in quiescenza». Lo stesso provvedimento, a parere dell’Asp, sarebbe stato disposto in quanto l’ex dipendente si sarebbe «con modalità fraudolenta, allontanato dal posto di lavoro omettendo di timbrare il cartellino».

I controlli dei carabinieri nel Distretto sociosanitaro di Serra San Bruno avevano preso in esame un periodo di quattro mesi, compresi tra gennaio e aprile 2018 e ad Albanese era stata contestata un’assenza non attestata per complessive 4 ore e 2 minuti. L’ex dipendente dell’Asp, attraverso il legale Vincenzo Albanese, ha deciso però di ricorrere al Giudice del lavoro che a sua volta ha dunque accolto la richiesta, sospendendo il procedimento disciplinare in quanto il ricorrente era stato in realtà collocato in pensione già dal primo maggio 2018. «Ne consegue – ha fatto presente il legale – che nessun procedimento disciplinare poteva essere avviato, non sussistendo i presupposti del rapporto di lavoro con la disciplina del pubblico impiego» ed essendo, di conseguenza, «inapplicabile la disciplina competente in materia. Con questo provvedimento – ha spiegato ancora l’avvocato Albanese –, il Tribunale di Vibo Valentia sezione Lavoro e Previdenza ripristina la corretta interpretazione delle regole in tema di procedimenti disciplinari a carico di dipendenti pubblici che, nel caso del mio assistito, erano state maldestramente applicate dall’Asp ad un ex dipendente già in pensione».

SPAZIO ELETTORALE

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno