Martedì, 07 Aprile 2020 17:21

Coronavirus, assegnati due letti di terapia sub-intensiva agli ospedali di Serra e Tropea

Scritto da Redazione
Letto 973 volte

Questa mattina, presso la sede legale dell’Azienda sanitaria provinciale di Vibo, è stato firmato il contratto di appalto dei lavori per la realizzazione di ulteriori dieci posti letto di lungodegenza all’interno del Presidio ospedaliero di Serra San Bruno. In seguito alla procedura di gara aperta, espletata dalla SUA provinciale, i lavori sono stati affidati alla ditta SF Costruzioni con sede a Vibo Valentia. «Si tratta di un’opera importante per l’ospedale di Serra San Bruno, grazie alla quale sarà possibile dare una maggiore attenzione agli anziani che necessitano di assistenza continua e costante», ha dichiarato il commissario Giuseppe Giuliano.

La Direzione generale fa sapere, inoltre, che «continua senza sosta l’attività di Screening Covid-19 per tutto il personale sanitario impegnato in prima linea nell’emergenza Coronavirus». Sempre nell’ambito della gestione emergenza Coronavirus, il commissario straordinario Giuseppe Giuliano ha disposto l’assegnazione di 2 letti di terapia sub intensiva di ultimissima generazione, per gli ospedali di Tropea e di Serra San Bruno.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno