Sabato, 21 Novembre 2020 15:05

Da Chiaravalle a Soriano, i cittadini chiedono la riapertura degli ospedali per affrontare l’emergenza Covid

Scritto da Redazione
Letto 716 volte

In meno di due giorni ha ricevuto circa 600 adesioni su Change.org la petizione lanciata dall’avvocato Vito Maida, con lo scopo di riaprire l’ospedale “San Biagio” di Chiaravalle Centrale e «rispondere così alla necessità di nuovi presidi, strumentazione adeguata e posti letto per far fronte all’emergenza da Coronavirus. L’intento promosso attraverso la petizione online - scrive Maida in una nota - è quello anzitutto di garantire il diritto alla salute per come sancito dall’art. 32 della Costituzione, riaprire e riqualificare, in una fase in cui le terapie intensive e i pronto soccorso sono in forte sofferenza e saturi, l’ospedale di Chiaravalle, che si è sempre contraddistinto nel passato per il suo eccellente operato e che assume inoltre una posizione baricentrica sul territorio. Sul punto, è necessario precisare che tale riqualificazione dovrà chiaramente potenziare tutti i servizi già preesistenti presso la Casa della Salute anche perché l’attività sanitaria territoriale è indispensabile al fine di contrastare la diffusione del virus. Infine, preme esprimere un doveroso e caloroso ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito e stanno contribuendo con il loro sostegno all’iniziativa popolare».

Anche a Soriano Calabro, centro dell’Alto Mesima situato a pochi chilometri dallo svincolo dell’autostrada A2 “del Mediterraneo”, è stata lanciata una petizione online su Change.org, che in pochi giorni ha raggiunto 1372 firme. «La struttura di Soriano - scrivono i promotori - è idonea a ospitare vari reparti. A causa dell’emergenza Coronavirus, lo “Jazzolino” di Vibo Valentia sta implodendo e, per questo, riteniamo che l’ospedale di Soriano possa rappresentare una valida soluzione. Insomma: utilizziamo le strutture già presenti nella nostra provincia, senza ricorrere agli ospedali da campo».

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)