Venerdì, 14 Febbraio 2020 16:18

Fratelli vibonesi scomparsi in Sardegna, trovate nuove tracce di sangue

Scritto da Redazione
Letto 1665 volte

Ancora nessuna traccia di Massimiliano e Davide Mirabello, i due fratelli vibonesi scomparsi domenica scorsa da Dolianova, in provincia di Cagliari. Ci sarebbero, però, delle novità di non poco conto sul piano delle indagini: secondo quanto riportato da “L’Unione Sarda”, infatti, sono state scoperte nuove chiazze di sangue a poche decine di metri dal punto in cui, domenica scorsa, erano state trovate le prime tracce ematiche.

Sono almeno 25, fra amici e parenti, le persone che da stamattina stanno battendo a tappeto le campagne di Dolianova in cerca di nuove tracce dei due. Ricerche fruttuose: in un terreno accanto al viottolo dove è stata trovata la Volkswagen Polo su cui i due giovani si erano allontanati da casa domenica pomeriggio, uno dei cognati ha rinvenuto un paio di guanti. Inizialmente sembravano macchiati di sangue, ma le prime analisi dei carabinieri hanno rivelato che in realtà si trattava di vernice rossa. Il reperto è comunque ritenuto interessante dagli investigatori e verrà sottoposto ad analisi più approfondite.


Leggi anche:

- Fratelli vibonesi scomparsi in Sardegna, si indaga per duplice omicidio

- Trovata bruciata l'auto dei due fratelli vibonesi scomparsi in Sardegna. E spuntano anche tracce di sangue

- Fratelli vibonesi scomparsi in Sardegna, le liti con un vicino e l'appello dei familiari: «Possibile che nessuno abbia visto nulla?»

- Scomparsi in Sardegna due fratelli originari del Vibonese

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno