Stampa questa pagina
Venerdì, 30 Novembre 2012 19:05

Informazione e sicurezza alimentare, 'Acquaraggia' e 'Avvelenati' al Liceo Classico di Nicotera

Scritto da Redazione
Letto 1950 volte

mini locandina_nicotera_1_dicembreOggi (sabato 1 dicembre), presso la Biblioteca del Liceo Classico “Bruno Vinci” di Nicotera, si svolgerà un'intera giornata di studio e informazione sulla sicurezza alimentare. Alle 11 verrà proiettato il documentario “Acquaraggia”, mandato in onda da RaiTre e RaiStoria nella trasmissione “Crash”, sulla storia controversa del bacino dell’Alaco, che da 6 anni eroga acqua “potabile” a quasi un terzo della Calabria e che il 17 maggio scorso è stato posto sotto sequestro dalla Procura della Repubblica di Vibo, nell’ambito dell’indagine “Acqua sporca”. Dopo la proiezione, è previsto un dibattito tra gli studenti, gli autori dell'inchiesta ed i rappresentanti delle associazioni “Alma Tellus ” , “Il Brigante” e “Libera”.

 

Nel pomeriggio, a partire dalle 16, ci sarà la presentazione del libro “Avvelenati”, di Giuseppe Baldessarro e Manuela Iatì.

Il dibattito sarà introdotto da Francesco Cosentino (Presidente dell’Associazione “Nicotera Nostra”) e, dopo i saluti del sindaco Francesco Pagano, entrerà nel vivo con gli interventi di Maria Teresa Russo (docente dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria), Maria Grazia Arena (medico in servizio al Dipartimento di Oncologia dell’Ospedale di Tropea), Nicola Rombolà (Presidente Ass. Culturale “Alma Tellus”), Gaetano Luciano (Presidente “Italia Nostra” Vibo Valentia), Doris Lo Moro (Commissione Parlamentare Antimafia). Le conclusioni del dibattito, moderato dal giornalista Antonio Ricottilli, saranno affidate agli autori del libro e all’editore (“Città del Sole”).

http://www.cdse.it/index.php?id=355

http://www.raistoria.rai.it/articoli/crash-acquaraggia/18807/default.aspx

Articoli correlati (da tag)