Martedì, 12 Aprile 2016 11:25

Lottizzazione abusiva a Vibo, i nomi degli indagati

Scritto da Redazione
Letto 1467 volte

Sono in tutto tredici le persone iscritte nel registro degli indagati nell'ambito dell'operazione condotta stamane dai militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Vibo Valentia, su delega della locale Procura della Repubblica, che ha portato al sequestro di ben 47 unità immobiliari nel quartiere “Buffetta” del capoluogo di provincia. 

Si tratta di Rosario Russo, classe '61 di Vibo; Domenico Crudo, classe '34, di Vibo; Gabriele Corrado, classe '57 di Vibo; Domenico Fusca, classe '63 di Stefanaconi; Antonio Fusca, classe '74 di Vibo; Elio Fusca, classe '73, di Vibo; Leonardo Fusca, classe '66 di Vibo; Vittoria Fusca, classe '65, di Vibo; Pietro Macrì, classe '64, di Vibo; Francesco Ramondino, classe '50, di Vibo; Salvatore Ramondino, classe '56 di Vibo; Raffaele Russo, classe '34 di Vibo e Antonietta Soriano, classe '51, di Vibo. 

Le ipotesi di reato contestate, a vario titolo, nei confronti dei tredici indagati nella vicenda, vanno dalla lottizzazione abusiva a scopo edificatorio, alla realizzazione di costruzioni in totale assenza e/o in difformità dalla concessione edilizia e all’omessa denuncia di lavori. In base a quanto è emerso, inoltre, l’area dove sarebbero state realizzate le costruzioni sequestrate è da considerarsi a rischio idrogeologico in quanto la stessa insiste su una zona che, secondo una perizia tecnica commissionata dalla Procura della Repubblica, è interessata da un movimento franoso in atto. Rischio che non può non ritenersi ulteriormente sollecitato dagli interventi edilizi abusivi oggetto del sequestro, disposto dal gip del tribunale, Lucia Monaco, su richiesta del sostituto procuratore, Filomena Aliberti.

 

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno