Martedì, 26 Novembre 2019 21:27

Narcotraffico, raffica di condanne in Appello per i clan vibonesi

Scritto da Redazione
Letto 787 volte

È stata emessa dalla Corte d’Appello di Catanzaro la sentenza relativa al processo nato dall’operazione "Stammer" della Dda di Catanzaro e del Gico della Guardia di finanza, scattata nel gennaio del 2017 contro il narcotraffico internazionale.

Gli imputati erano accusati di aver preso parte a diverse importazioni di cocaina dal Sudamerica. Le indagini, secondo quanto riportato dall’Agi, hanno consentito di disarticolare un'organizzazione estremamente complessa, composta da diversi sodalizi criminali, riconducibili ai clan Fiarè di San Gregorio d'Ippona, Pititto-Iannello di Mileto e al gruppo egemone a San Calogero facente capo al broker della cocaina Francesco Ventrici (condannato a 11 anni), con la partecipazione di clan della Piana di Gioia Tauro e della provincia di Crotone. Clan calabresi assolutamente a loro agio nel contrattare direttamente con i cartelli sudamericani l'importazione anche di 8mila chili di cocaina.

Le condanne sono in totale 34, solo 2 le assoluzioni. Fra le pene più alte quelle a 18 anni per Filippo Fiarè di San Gregorio d'Ippona; Salvatore Paladino, di Rosarno; Rosario Arcuri, di Rosarno e Domenico Lentini, di Oppido Mamertina. Condanna a 15 anni per Salvatore Pititto di Mileto, a 10 anni per Giuseppe Mercuri di San Calogero, a 9 anni per Giuseppe Pititto di Mileto, a 9 anni per Fortunato Baldo di Mileto ed a 8 anni e 10 mesi per Domenico Iannello, anche lui di Mileto.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno