Lunedì, 09 Dicembre 2019 18:33

‘Ndrangheta in Svizzera, scarcerato Nazareno Salvatore Demasi

Scritto da Redazione
Letto 1671 volte

Torna a casa dopo quasi tre anni di detenzione presso il carcere milanese di Opera Nazareno Salvatore Demasi, di 56 anni, difeso dall’avvocato Giuseppe Mario Aloi, del Foro di Vibo.

L’uomo era stato tratto in arresto nell’ambito dell’operazione denominata Helvetia, condotta dalla Dda di Reggio Calabria che, dopo una serie di attività e richieste all’autorità giudiziaria elvetica, era riuscita a ottenere l'estradizione degli indagati. Al termine del giudizio abbreviato, il gup di Reggio Calabria aveva condannato l’uomo alla pena di 8 anni di reclusione (il pm aveva chiesto 12 anni) per la sola partecipazione al locale di ‘ndrangheta di Fraurnfeld. La sentenza è stata impugnata dal difensore di Demasi e l’udienza è stata fissata per la fine di gennaio 2020. Oggi, intanto, la Corte d’ Appello di Reggio Calabria, in accoglimento di un’apposita istanza del difensore, ha rimesso in libertà Demasi, che rimane comunque in attesa di essere giudicato.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno