Stampa questa pagina
Lunedì, 13 Agosto 2012 18:11

Riaperta la struttura polisportiva di via San Brunone

Scritto da Biagio Pelaia
Letto 1967 volte

mini IMG109_1Abbiamo dovuto smuovere un po' le acque, pubblicare articoli, contattare sindaco ed assessori, che in verità hanno dimostrato interesse per la questione mettendosi immediatamente in contatto con la Co.Ge.I.S., ma ce l'abbiamo fatta: la struttura polisportiva di via San Brunone ha già riaperto i battenti da qualche giorno. Pare che il problema fosse semplicemente il fatto che il custode sia andato in ferie per il mese di Agosto ed alla società cosentina non sia venuto in mente di nominare un sostituto ma di chiudere direttamente baracca e burattini fino a Settembre. Per risolvere una questione banale quanto ridicola, che ha suscitato sdegno e meraviglia in chiunque ne sia venuto a conoscenza e che avrebbe costituito un grave disservizio alla cittadinanza, è bastato semplicemente incaricare uno dei dipendenti, in genere addetto alla manutenzione della piscina, ad aprire a chiudere il cancello.

É possibile, dunque, usufruire del campo da tennis, che in questi giorni sta ospitando un torneo singolare maschile di quarta categoria, del campo da calcetto e del polivalente coperto ma chiunque voglia farlo non può comunicare la prenotazione direttamente al custode pro tempore. Deve rivolgersi, infatti, al numero scritto sul cartello affisso al cancello principale dell'impianto (3208463558) al quale risponderà un impiegato che si metterà in contatto con il suddetto custode, comunicandogli gli orari di prenotazione. Ancora una volta non percepiamo in pieno la logica che guida l'operato della società ma non pretendiamo di farlo, almeno finchè non ci si impedisce di utilizzare una struttura pubblica, che paghiamo, ed alla cui idoneità abbiamo dovuto noi stessi provvedere, pitturando le linee del campo da tennis ormai sbiadite con vernice da asfalto messa a disposizione dal Comune, cucendo la rete rotta per la normale usura e comprando i paletti ed il nastro centrale che la rendono regolamentare a spese del tennis club.

Articoli correlati (da tag)