Martedì, 25 Febbraio 2020 23:27

Sciolto il consiglio comunale di Pizzo

Scritto da Redazione
Letto 396 volte

È stato sciolto per infiltrazioni della criminalità organizzata nell’attività amministrativa dell’ente il consiglio comunale di Pizzo Calabro, nel Vibonese.

L’ufficialità è arrivata nella riunione del Consiglio dei ministri di questa sera, al termine della quale il Cdm, su proposta del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, a seguito di accertati condizionamenti da parte delle locali organizzazioni criminali, a norma dell’articolo 143 del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali (decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267), ha deliberato lo scioglimento per diciotto mesi del consiglio comunale di Pizzo e il contestuale affidamento dell’amministrazione dell’ente a una Commissione di gestione straordinaria. Il provvedimento è stato adottato senza che al Comune di Pizzo sia stata inviata una commissione d’accesso agli atti. 

L’ex sindaco Gianluca Callipo è rimasto coinvolto nell'operazione “Rinascita-Scott”, condotta dalla Dda di Catanzaro, guidata dal procuratore capo Nicola Gratteri.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno