Stampa questa pagina
Giovedì, 09 Agosto 2012 18:12

Serra: ruba un furgone e fugge, arrestato dai carabinieri

Scritto da Redazione
Letto 2408 volte

mini ANGHELONE_ANTONIO__del_09.08.2012Di seguito la nota diffusa dal capitano Stefano Esposito Vangone, Comandante della Compagnia Carabinieri di Serra San Bruno:

Questa mattina alle ore 08.00 nel centro cittadino di Serra San Bruno, Anghelone Antonio (foto) nato a Cinquefrondi (RC) il 25.08.1988, residente a Oppido Mamertina (RC), celibe, nullafacente, pregiudicato, si è reso responsabile del reato di furto dell’automezzo furgonato di T. B., libero professionista dell’omonimo centro. L’Anghelone, mentre il T.B. si trovava all’interno di un bar per prendere un caffè, prima di iniziare dei lavori di restauro all’interno di un’abitazione, si è furtivamente introdotto all’interno dell’abitacolo del furgone, ove il proprietario aveva lasciato le chiavi, e postosi alla guida è fuggito in direzione di Soriano Calabro. Diramate le ricerche, i militari di quel Comando Stazione Carabinieri, alla guida del M.A.s.UPS. Barbaro Sciacca e diretti dal Capitano Stefano Esposito Vangone, hanno intercettato l’automezzo in prossimità dello svincolo autostradale

e hanno proceduto all’arresto del soggetto che nel frangente, visti i militari, sentendosi perso d’animo, ha comunque tentato di darsi a repentina fuga. Tratto in arresto, lo stesso soggetto, per reiterare il tentativo di fuga e conseguire così l’impunità, ha minacciato più volte gli operanti che, di contro, con massima correttezza e professionalità, di concerto con l’A.G., lo hanno nuovamente ricondotto a più miti consigli, sottoponendolo alla misura cautelare degli arresti domiciliari presso la sua abitazione. Grande soddisfazione per il T.B. che ha esternato sentitamente la propria gratitudine all’Arma che tempestivamente ha evitato lui una considerevole perdita, sia relativamente al valore del mezzo, che del materiale ivi trasportato. Dopodomani il giudizio per direttissima dove l’Anghelone dovrà rispondere dei reati di furto aggravato, resistenza e minaccia a P.U.

Articoli correlati (da tag)