Venerdì, 11 Marzo 2016 18:22

Serra, sistemazione temporanea per 2 dei 4 randagi. Rosi nega, ma il canile conferma

Letto 2791 volte

SERRA SAN BRUNO - Un randagio è morto per soffocamento, un altro è riuscito a liberarsi mentre per altri due si starebbe cercando una sistemazione temporanea per la notte, dopodiché verranno liberati. 

Si è conclusa momentaneamente così la vicenda dei quattro randagi che, nella mattinata di oggi, sono stati "liberati" nelle immediate vicinanze del Santuario regionale di Santa Maria del Bosco dopo che il primo cittadino, Bruno Rosi, avrebbe telefonicamente impartito alla segretaria del Comune di riferire agli operatori della “Calabria Ecologica Sas” - l’azienda che gestisce il canile di San Gregorio d’Ippona, nel quale sono stati ospitati per anni anche alcuni cani accalappiati sul territorio di Serra - di non lasciarli liberi, ma di attaccarli per il guinzaglio nella zona del Santuario. Cosa che gli stessi operatori hanno fatto, anche se il sindaco, secondo alcune indiscrezioni circolate nel pomeriggio, avrebbe negato di aver dato tali indicazioni. I titolari del canile, invece, confermano tuttora la versione riferita oggi al Vizzarro

Dopo un lungo contenzioso fra la stessa azienda ed il Comune di Serra San Bruno, che da tempo non pagava il servizio di custodia degli animali - per il quale era anche scaduta l’apposita convenzione - proprio oggi al sindaco Rosi, sono stati consegnati 4 randagi. Nel pomeriggio odierno, intanto, sul posto si sono recati i carabinieri della locale Compagnia, guidati dal capitano Mattia Ivano Losciale, gli agenti del commissariato di Polizia, i vigili urbani, il primo cittadino, alcuni volontari di zona ed il veterinario dell'Asp, che ha constatato che tre dei quattro cani (uno era libero, ndr) erano effettivamente microchippati.

Articoli correlati (da tag)

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)