Venerdì, 28 Settembre 2012 16:47

Simbario: acqua non potabile da 20 giorni e alcune zone a secco da due settimane

Scritto da Bruno Greco
Letto 1842 volte

 

simbarioSIMBARIO - Non si placano le proteste dei cittadini all’interno del palazzo comunale. Infatti, come segnalato da alcune famiglie, continua a non esserci l’acqua nella zona alta del paese. Principalmente, i luoghi colpiti dal problema sono via Giacomo Matteotti e le abitazioni nei pressi del Calvario. Una storia quella dell’acqua che si ramifica in mille intrecci ai quali i cittadini cercano di far fronte: dalla chiusura sei serbatoi comunali, all’allaccio all’acqua avvelenata dell’invaso dell’Alaco, alle secche estive ecc. Insomma, l’approccio dell’essere umano con prezioso liquido diventa sempre più difficile. E la confusione in merito ai problemi sopra elencati regna sovrana, dato che gli amministratori dei vari Comuni sono sempre di più impegnati nell’infinito balletto di ordinanze che un po’ ne attestano la bontà e un po’ l’impossibilità di utilizzo della stessa per uso umano

, che traducendo il "tra le righe" significherebbe il consenso a tutte le manifestazioni e alle organizzazioni spontanee (Comitato Civico Pro Serre ad es.) nate contro l’ormai noto avvelenamento delle acque .

È datata 7 settembre 2012  l’ultima ordinanza comunale emessa da sindaco Francesco Andreacchi che attesta la non potabilità dell’acqua nel comune di Simbario. Nonostante le proprietà pessime del liquido, i simbariani adesso si ritrovano proprio senza. Un abitante di via Giacomo Matteotti, oramai stanco di sopportare l’incresciosa situazione, ha sostenuto che «in agosto, l’acqua oltre ad essere pochissima era irriconoscibile nell’odore e nel colore. Oggi, - ha continuato - addirittura ci ritroviamo senza da 2 settimane». Lo stesso, per riuscire a risalire il problema, ha fatto richiesta all’ufficio tecnico del Comune affinché qualcuno si prodigasse a capire se la mancanza d’acqua dipendesse da qualche rottura dell’impianto o se il problema fosse di altra natura. La risposta immediata da parte degli addetti ai lavori è stata che avrebbero mandato in loco gli operai perché si arrivasse ad una soluzione.

Ma, trascorsa anche la seconda settimana dalla segnalazione fatta all’ufficio tecnico, le abitazioni di via Giacomo Matteotti sono ancora nella medesima situazione.

Articoli correlati (da tag)

  • Simbario, l'acqua è di nuovo non potabile Simbario, l'acqua è di nuovo non potabile

    SIMBARIO - Dall’inconveniente tecnico all’ordinanza di limitazione dell’uso di acqua potabile. A distanza di pochi giorni, dopo alcuni guasti registrati sulla rete idrica, il territorio comunale di Simbario torna a vivere il grosso disagio derivante dall’uso dell’acqua potabile. Questa volta però la limitazione non riguarda interventi tecnici di manutenzione bensì «la non conformità ai parametri microbiologici sui campioni di acqua prelevati».

  • Guasto alla rete idrica, Simbario rimarrà senz’acqua dalle 12 alle 20 Guasto alla rete idrica, Simbario rimarrà senz’acqua dalle 12 alle 20

    SIMBARIO - Dopo i disagi subiti durante la stagione estiva, con le ordinanze di non potabilità del luglio scorso e vari interventi tecnici alla rete, il territorio comunale di Simbario sarà sprovvisto di acqua durante la giornata odierna, dalle 12 e alle 20 a causa di «un  guasto alla rete idrica». Lo fa sapere il sindaco Ovidio Romano attraverso un avviso pubblicato sull’albo online. La situazione dunque, dovrebbe ritornare alla normalità nella tarda serata, di seguito agli interventi di manutenzione avviati nella mattinata dall’amministrazione comunale del piccolo centro montano.

  • Simbario, ordinanza del sindaco: l'acqua torna potabile Simbario, ordinanza del sindaco: l'acqua torna potabile

    Il primo cittadino di Simbario, Ovidio Romano, con una ordinanza emessa nella giornata odierna, ha disposto la revoca di un'altra ordinanza, del 21 luglio scorso, tramite la quale il sindaco del piccolo centro del Vibonese aveva deciso il divieto dell'uso dell'acqua ai fini del consumo umano. 

  • Ancora furti nel Vibonese. L’auto degli ‘incappucciati’ di Fabrizia avvistata anche a Vazzano Ancora furti nel Vibonese. L’auto degli ‘incappucciati’ di Fabrizia avvistata anche a Vazzano

    Il 2015, ormai giunto agli sgoccioli, non sarà di certo ricordato come uno dei migliori anni per quel che concerne la questione sicurezza, legata in particolar modo alla lista lunghissima di furti e rapine registratesi sia all’indirizzo di abitazioni private che di diverse attività commerciali e istituti di servizi. 

  • A Rimini il premio sviluppo sostenibile: riconoscimento per la Personal Factory di Simbario A Rimini il premio sviluppo sostenibile: riconoscimento per la Personal Factory di Simbario

    La Personal Factory, azienda con sede a Simbario - fondata dopo oltre 25 anni di esperienza nelle miscele in polvere, come spin-off delle attività di ricerca finanziate dal pubblico e da imprese private che operano nelle polveri per l'edilizia - ha ricevuto una targa di riconoscimento lo scorso 5 novembre a Rimini nell'ambito della Fiera Ecomondo, tenutasi nei giorni 3-4-5-6 novembre nella cittadina emiliana. 

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)