Stampa questa pagina
Lunedì, 14 Ottobre 2019 22:51

Simbario festeggia i 107 anni di Salvatore Vincenzo Nardi

Scritto da Redazione
Letto 4161 volte

SIMBARIO - Si chiama Salvatore Nardi e oggi ha compiuto 107 anni. La comunità simbariana ha festeggiato il suo figlio maggiore durante la celebrazione della Santa messa nella chiesa matrice di Simbario, prima che lo stesso si riunisse in festa con i propri parenti. Salvatore Nardi durante la propria vita ha passato diversi anni all’estero dove ha lavorato come minatore e poi in fabbrica in Francia, per poi fare rientro in Calabria dove ha fatto tra gli altri mestieri anche il pastore e l’agricoltore. Durante il periodo fascista ha vissuto perfino 10 anni ad Addis Abeba in Etiopia e dopo lo scoppio della Seconda guerra mondiale, come ha raccontato, è stato fatto prigioniero e portato in Uganda nella città di Jinjia. Oggi, stretto attorno all’affetto dei propri cari, ha festeggiato i suoi 107 anni ricordando i momenti salienti della propria vita e il forte attaccamento al proprio paese. Il sindaco di Simbario, Ovidio Romano, nel porgere i suoi personali auguri ha dichiarato: «Un esempio per la comunità e per tutti i nostri emigrati, data la sua grande dedizione al lavoro che, purtroppo, lo ha portato anche ad avere un brutto incidente che in passato gli ha compromesso l’uso delle gambe. Porgo dunque i miei auguri al nostro più grande concittadino, una persona onesta e rispettosa dalla quale ognuno di noi può imparare tanto».