Sabato, 11 Luglio 2020 09:01

Spadola, i cittadini differenziano male. Piromalli: "Necessaria la collaborazione di tutti"

Scritto da Redazione
Letto 478 volte

A Spadola, dopo diversi mesi caratterizzati da un trend positivo, si sarebbe riscontrato ora un aumento importante della quantità di rifiuti indifferenziati. A riscontrarlo l’ufficio Ambiente del Comune guidato dal sindaco Cosimo Piromalli. Alla base dell’anomalia – secondo quanto reso noto con un avviso pubblico dallo stesso primo cittadino – vi sarebbero delle irregolarità che spesso «contrastano sia con il Regolamento della raccolta differenziata, sia con le regole organizzative del servizio di raccolta stesso». In particolare, gli addetti dell’ufficio comunale competente, in collaborazione con il personale della ditta che effettua la raccolta, avrebbero ravvisato «errori negli orari di esposizione dei contenitori dei rifiuti, nell’utilizzo di contenitori diversi da quelli assegnati e in molti casi l’uso di sacchi neri di plastica».

«L’uso inappropriato dei sacchi neri di plastica – si legge ancora nell’avviso per il corretto conferimento dei rifiuti diramato dal Comune – non permette la visibilità del contenuto e, di conseguenza, non consente di verificare la corretta differenziazione della raccolta del rifiuto».

Il primo cittadino Piromalli ha dunque rivolto un appello ai cittadini, invitandoli ad «effettuare una corretta raccolta differenziata ed a conferire i rifiuti facendo uso dei sacchi trasparenti forniti dalla ditta che opera il servizio, se non già in possesso dal cittadino; non utilizzare per la frazione dei rifiuti indifferenziati i sacchi neri di plastica e – infine – esporre i contenitori su strada dalle 7.00 alle 9.00, orario di svolgimento del servizio di raccolta». Piromalli ha inoltre ricordato che «è assolutamente vietato conferire i rifiuti al di fuori dei contenitori assegnati, quindi in sacchi di diversa natura e colore lasciati in strada, sul marciapiede, sulla pubblica via in genere. Confidiamo – conclude l’avviso – sulla piena collaborazione di tutti». L’inottemperanza delle prescrizioni comporta una sanzione secondo l’ammontare previsto dal regolamento comunale.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno