Stampa questa pagina
Mercoledì, 26 Febbraio 2020 11:46

Anche Drapia sostiene la candidatura di Tropea a “Capitale italiana della Cultura 2021”

Scritto da Redazione
Letto 715 volte

L'amministrazione comunale di Drapia sostiene la vicina Tropea, candidata ad essere capitale della cultura 2021. «Riteniamo che fare sistema sulle politiche culturali e di sviluppo locale - affermano i componenti dell’amministrazione - possa rafforzare l’offerta culturale integrata di tutto il territorio e sia la direzione da seguire per lo sviluppo di medio-lungo periodo dei nostri territori. Abbiamo ritenuto opportuno sottoscrivere l'atto costitutivo e lo statuto del comitato promotore “Tropea 2021” per manifestare l'interesse di Drapia a essere coinvolta nel processo di costruzione della candidatura della città di Tropea a Capitale italiana della Cultura 2021. Anche per questi motivi è stata approvata oggi, con delibera di giunta, l'adesione al Comitato promotore». L'impegno assunto dall'amministrazione guidata dal sindaco Alessandro Porcelli è di «contribuire alla candidatura sostenendo l’iniziativa, facilitando e generando processi partecipativi e di animazione territoriale per il coinvolgimento delle comunità coinvolte, anche mettendo a sistema i progetti, gli eventi e le manifestazioni che si svolgono nel proprio territorio. Fare sistema, lavorare in sinergia sulle politiche turistiche, culturali e di sviluppo locale è la via maestra per uno sviluppo concreto e che guardi al futuro dei nostri territori».