Giovedì, 19 Marzo 2020 14:10

"Casa ViaggiArt", l’Italia che si racconta dal balcone

Scritto da Bruno Greco
Letto 827 volte

L’Italia nel periodo del coronavirus si reinventa, reinterpreta la propria vita, escogita espedienti, mette in moto la propria creatività e soprattutto non si abbatte di fronte al nemico invisibile, lo affronta di petto e col sorriso che è il tratto distintivo e la grande forza del Belpaese. I balconi si animano con lo scroscio del battito delle mani e con la musica che unisce l’intera popolazione sotto un tricolore che, lontano dalla retorica politica, riesce, oggi più che mai, a riconoscerci tutti fratelli sotto lo stesso tetto. Gli italiani imperterriti così eliminano quella “distanza sociale” che non è peculiare all’essere umano, sicuri che presto si ricomincerà la vita di sempre, fatta di abbracci, strette di mano, passeggiate e liti per quello che sarà il pensiero divergente rispetto alla superata emergenza sanitaria da coronavirus.

Il settore del Turismo, e tutto il corollario ad esso connesso, è tra quelli che da un punto di vista economico ha subìto maggiormente il colpo. Per questo motivo, qui la necessità di reinventarsi supera quella di ogni altro settore. La piattaforma dedicata al turismo culturale e rivista di settore ViaggiArt non cede il passo alla “disperazione” ma si adegua a ciò che, suo malgrado, non riesce a contrastare perché troppo più grande di noi. Nasce così “Casa ViaggiArt”, la campagna social lanciata da chi fino ad oggi l’Italia ce l’ha raccontata toccando con mano e ora è invece costretta ad aspettare il via al prossimo viaggio. «In un momento così delicato – scrive la redazione della rivista – chiediamo al nostro pubblico, agli amici e a chi ci segue di stringerci assieme attorno all'Italia e raccontarne la bellezza, ciascuno dal... proprio balcone!».

L’Italia da un altro punto di vista, il balcone cha fa da proscenio alle nostre vite assenti che riflettono sul “qui e ora” della bellezza che ci circonda e che merita di essere ancora raccontata.

«L'Italia è bella sempre, da nord a sud – ci segnala la nostra Eliana Iorfida, scrittrice serrese e membro della redazione – ed è bello sentirsi vicini e raccontarla soprattutto in un momento come questo, nel quale si ha voglia di essere davvero una "comunità". Ecco perché la nostra campagna social, "Casa ViaggiArt", chiama a raccolta il popolo ViaggiArt e chiede a ciascuno di raccontare, in un breve video amatoriale, cosa vede dal proprio balcone e qual è il posto d'Italia che desidera visitare appena questa triste parentesi si sarà conclusa».
La quarantena diventa un modo per raccontare e diffondere la bellezza dei luoghi, che senza il nostro punto di vista sarebbero meri contenitori di cose.

COME PARTECIPARE? «Gira un video amatoriale – si legge nel testo della campagna – della durata di 1 minuto sul tuo balcone, in giardino o alla finestra; dicci il tuo nome, il luogo in cui ti trovi e cosa c'è di bello nei paraggi; racconta quale vorresti che fosse il tuo prossimo viaggio in Italia e perché, cosa ti piacerebbe visitare una volta tornato alla normalità». Realizzato il video può essere inviato sui canali social di ViaggiArt: messenger di Facebook, direct di Instagram o su WhatsApp al numero: 0984.447028. Ogni giorno i nuovi video saranno postati, invitando la community ViaggiArt a condividerli con l’hashtag #CasaViaggiArt e #ViaggiArt. A fine campagna i contribuiti video saranno montati in un unico grande filmato «per ringraziarvi e abbracciarvi tutti».

Come l’“Italy in a day” di Savatores, il Belpaese si racconta ancora, in una nuova poesia in rima alternata composta da tutti gli italiani.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno