Stampa questa pagina
Martedì, 02 Agosto 2016 16:10

La street art contagia Gerocarne con il 'Nostoi fest'

Scritto da Redazione
Letto 3042 volte

Riceviamo e pubblichiamo

Ha ufficialmente preso il via nella giornata di ieri, 1 agosto, a Gerocarne il "Nostoi fest" ("Festival del ritorno), un'esclusiva kermesse artistica con cui l’amministrazione comunale, offrendo un degno bentornati ai tanti emigranti rientrati per le feste, ha inteso altresì puntare alla promozione ed alla valorizzazione del borgo antico, trasformato in una pinacoteca a cielo aperto con la realizzazione di alcuni murales, eseguiti su determinate pareti nei punti di maggior frequentazione del paese da sei artisti provenienti da ogni parte d’Italia.

Facendo riferimento alla “street art”, l’arte di strada, i moderni “writer” nella realizzazione delle opere si ispireranno ad elementi caratteristici della tradizione, della cultura e della storia di Gerocarne, che trarrà visibilità da un’iniziativa unica nel suo genere, la quale andrà ad arricchire l’arredo urbano ed il patrimonio artistico del paese, anche attraverso le opere che, nei due giorni di laboratorio d’arte previsti per i più piccoli, saranno poste in essere dai giovani. Molta attesa vi è, inoltre, per la giornata conclusiva, anticipata al sei agosto, quando, a degno coronamento della manifestazione del ritorno, è prevista una vera e propria festa di piazza, con musica, degustazione di prodotti locali e proiezione finale di un filmato in cui sono riassunte tutte le fasi della produzione delle opere, con la spiegazione del loro significato intimo.

Pertanto l’amministrazione comunale rinnova l’invito agli amanti del bello a partecipare alla sei giorni artistica, per vivere di persona le emozioni uniche che solo l’arte sa regalare.

Vitaliano Papillo

Sindaco di Gerocarne

Articoli correlati (da tag)

SPAZIO ELETTORALE