Domenica, 23 Ottobre 2016 01:50

My land is your land | Il diario in 8 tweet: 29 ottobre

Scritto da Redazione
Letto 6133 volte
SERRA SAN BRUNO - Superamento degli stereotipi, integrazione e condivisione di saperi, cultura e tradizioni. È cominciato il primo Erasmus+ del gruppo informale Passepartout.up. 24 ragazzi (8 rumeni, 8 turchi e 8 italiani) sono giunti nella cittadina della Certosa per uno scambio culturale approvato di recente dall'Agenzia nazionale giovani. In questo articolo ospiteremo il diario del progetto "My land is your land" in 8 tweet.
 
 
22 ottobre: Ognuno il suo gesto, ognuno il suo nome, tutti sulla stessa Terra, Serra San Bruno
#mylandisyourland #1stday
 
Everyone has his act, everyone has his name, everybody on the same land, Serra San Bruno 
#mylandisyourland #1stday
 
 

23 ottobre: In una tranquilla mattina di pioggia del 23 ottobre, 24 giovani hanno passeggiato tra gli alti fusti del bosco di Villa Vittoria a Mongiana. Hanno imparato a conoscere le piante e la fauna di questo bel paese esplorando il silenzio della natura, fino ad entrare in contatto con le sensazioni della calma primordiale. Dopo di che, i ragazzi hanno appreso come gli esseri umani hanno utilizzato e cambiato il paesaggio, sfruttando le risorse naturali. In serata, si sono concentrati sui prossimi passi della loro storia. Liviu
#mylandisyourland #2ndday

In a quiet rainy morning, an October 23, 24 young people travelled through the tall forest to Villa Vittoria in Mongiana. They learned about the plants and fauna of this lovely land, and explored the silence of the nature, getting in touch with primal calm feelings. After that, they learned have humans used and changed the landscape, by using natural resources. In the evening, they focused on the next steps in the story they will write themselves. Liviu
#mylandisyourland #2ndday

24 ottobre: Un carbonaio è una persona che si occupa della produzione del carbone. Tradizionalmente questo si ottiene dalla carbonizzazione del legno sistemato a mucchio come fosse un forno. Una lavoro quasi estinto nei principali paesi mondo. Ma abbiamo scoperto che in Italia questa occupazione è ancora viva. Precisamente a Serra San Bruno, dove ogni anno arrivano turisti per scoprire questo affascinante lavoro a contatto con la natura. Oggi anche noi abbiamo scoperto una cosa rara che in Romania o in Turchia non avremmo mai avuto l’occasione di vedere. Alin
#mylandisyourland #3rdday

A charcoal burner is someone whose occupation is to manufacture charcoal. Traditionally this is achieved by carbonising wood in a charcoal pile or kiln. As an occupation it has almost died out in the first world countries. But we discovered that in Italy this occupation is still alive. In Serra San Bruno where the tourists are coming every year to find and discover a nice natural type of work. We found today a uncommon thing that we never seen in Romania or Turkey. Alin
#mylandisyourland #3rdday

25 ottobreOggi è stata una giornata incredibile. Abbiamo iniziato a combattere le paure testando i nostri limiti al parco Adrenalina Verde. La nostra storia prende vita, e ora le linee sfocate diventano il ritratto di una bella Gioconda. La giornata è trascorsa come una brezza estiva che ha rimosso la nebbia di ottobre che celava il paesaggio della Calabria. Ora possiamo vedere oltre i mari e le frontiere, cancellare tutte le differenze culturali, calpestando la terra che appartiene a tutti. Come in ogni bella giornata, abbiamo concluso celebrando le nostre culture, nella notte interculturale del nostro Erasmus+. Pane fatto in casa, dolci e tutti i tipi di cucina che ci ha fatto affinare i nostri sensi. Adesso siamo pronti per la prossima sfida. A domani. Liviu 
#mylandisyourland #4thday

Today was an amazing day. We started removing fears and testing our limits in Adrenalina park. We are getting closer to our story, making blurry lines become the portrait of a beautiful Gioconda. The day passed like a summer breeze. But, as it's October, it removed the fog that was clouding the landscape of Calabria. We can now see across the seas and borders, removing all cultural differences, making the land belong to everyone. As in every beautiful day, we ended it in a celebration of our cultures, in the Erasmus+ specific intercultural night. Home baked bread, sweets, and all kinds of different cuisine made us take advantage of all our senses. And we are ready for the next challenge. See you tomorrow. Liviu 
#mylandisyourland #4thday

26 ottobre: Ennesima giornata entusiasmante per i protagonisti di "My land is your land", ospiti nella giornata di oggi presso l'Istituto Luigi Einaudi. Qui numerose le tematiche affrontate ben accolte dal pubblico gremito, costituito da studenti e professori che si sono rivelati interessati e ben attenti a ciò che noi ragazzi avevamo da raccontare. Tanto da raccontare. Il nostro intento quello di far rivivere a tutti le emozioni e le nuove esperienze che stiamo vivendo giorno dopo giorno. Abbiamo riscoperto noi stessi negli altri, abbiamo individuato i nostri limiti e ci siamo arricchiti; questo perché in fin dei conti siamo tutti cittadini del mondo. Caterina
#mylandisyourland #5thday

Another exciting day for the protagonists of "My land is your land", guests today at the Luigi Einaudi Institute. Here many of issues dealt, well listened by the students and professors very interested to our stories. And we had so much to tell. Our intention was to revive all the emotions and new experiences that we are living day by day. We rediscovered ourselves in others, we have identified our limits helpful to grow; Our message is:  we all are citizens of the world. Caterina
#mylandisyourland #5thday

 

27 ottobreCi avviciniamo alla partenza, domani è l'ultimo giorno. Sono così felice di essere qui. Quando ho raccontato del progetto e delle mie esperienze al Liceo, ho detto ancora una volta: «Per fortuna io sono qui». Grazie a questo progetto, ho incontrato i miei amici con i quali sono stato insieme in Romania, e ho conosciuto nuove persone. Inoltre, ho appreso da vicino la cultura italiana. A teatro, quando ci stavamo preparando per il nostro show, ho trasmesso la mia rabbia perché siamo vicini alla partenza. In questo breve periodo, ho trascorso del tempo sorprendente e meraviglioso, ho avuto nuovi amici e sono cresciuto. Grazie a Passpartout.up per aver organizzato questo progetto. Samet
#mylandisyourland #6thday

Today we close to go, tomorrow is our last day. I am so happy for being here. When I was talking about the project and my experiences in high school, i said: «Luckily I am here» once again. Thanks to the project, I met my friends again who were together in Romania, and I met new people. Also, I learned italian culture closely. In the theatre, when we were preparing for our show, I was upset because we are leaving Serra San Bruno. In this short period, I spent amazing and wonderful time, I had new friends and improved myself. Thanks to Passpartout.up for having organized this project. Samet
#mylandisyourland #6thday

28 ottobreIl duro lavoro paga, il lavoro di squadra è eccellente! Ce l'abbiamo fatta, baby! Anche con tutte le difficoltà ed emozioni da gestire in tre diverse lingue, siamo riusciti a creare un bello spettacolo questo venerdì sera. La gente ci ha amato, anche se non siamo stati perfetti. Ma consideriamolo solo come un'opportunità di miglioramento, imparando da questa esperienza straordinaria per continuare a crescere. Dopo tutto, la mia terra è la tua terra! Liviu 
#mylandisyourland #7thday 

Hard work pays off, team work is excellent! We made it, baby! Even with all the emotions in three countries, we managed to create a lovely show on this Friday evening. People loved us, even if we were not perfect. But we consider this only an opportunity for improvement, learning from this amazing experience, and making sure we will continue to grow. After all, my land is your land! Liviu 
#mylandisyourland #7thday

29 ottobreCon “My land is your land” Serra San Bruno è stata per 7 giorni "il posto" di 24 fantastici partecipanti di diverse nazionalità, divenuti amici tra loro, grazie ai quali si è concretizzato ciò che sulla carta era un bel progetto, dando vita a questi luoghi, riempiendoli di energia positiva. Sono state le persone, le atmosfere, le emozioni a fare di questa idea, nata in primavera e approvata in estate, una realtà. Senza il loro entusiasmo e la preziosa e competente partecipazione dei Parafonè e di Eliana Iorfida, non sarebbe stata un'esperienza così entusiasmante. Un'esperienza, che, ora, ci lascia la voglia di ripeterci, di migliorarci, con la speranza di contribuire a valorizzare e far conoscere le nostre tradizioni, la nostra identità, la nostra terra, in una positiva contaminazione con quelle di altri popoli, coltivando ancor più la convinzione che "My land is your land". Passepartout.up 
#mylandisyourland #lastday

Thanks to the project “My land is your land” Serra San Bruno become for 7 days "the place" for 24 fantastic participants of different nationalities, become friends each other. Thanks to them, what on paper was a nice project giving life to these places, full of positive energy. Were the people, the atmosphere, the excitement to make real this idea, born in the spring and approved in the summer. Without their enthusiasm and valuable and competent participation of Parafonè and Eliana Iorfida, it would not be so inspiring. Experience which now leaves us the desire to repeat ourselves, to improve ourselves, with the hope to understand and sharing our traditions, our identity, our land, as a positive contamination with culture of other peoples. Still believe that "My land is your land". Passepartout.up 
#mylandisyourland #lastday

 

Per info sul progetto: Informal Group Passepartout.up (Facebook) - passepartoutup.altervista.org

 
Leggi anche

L’Erasmus+ arriva a Serra, Passepartout.up ospiterà 24 ragazzi provenienti da Italia, Turchia e Romania

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Bruno Greco
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)