Stampa questa pagina
Sabato, 22 Maggio 2021 10:52

Ottimi risultati per il “Gagliardi” di Vibo e l’IIS di Tropea alla finale del Cooking Quiz Digital

Scritto da Redazione
Letto 564 volte

Si è conclusa ieri, venerdì 21 maggio, la finale nazionale Cooking Quiz Digital 2021. Dopo un tour “digitale” che ha raggiunto 91 istituti alberghieri in tutta Italia, coinvolgendo oltre 24mila studenti, le classi finaliste si sono sfidate in tre eventi suddivisi in base agli indirizzi di studio: enogastronomia, per poi passare all’indirizzo sala-vendita e infine pasticceria.

Ottimi piazzamenti in classifica per il “Gagliardi” di Vibo Valentia e per l’IIS di Tropea che si sono distinti a livello nazionale ottenendo risultati molto importanti.

Questi i podi della finale: i campioni d’Italia per l’indirizzo enogastronomia sono i ragazzi della 4^B dell’istituto alberghiero “Buontalenti” di Firenze; al 2^ posto l’IIS “Paolo Frisi” di Milano con la classe 4^A e medaglia di bronzo all’IIS “Panzini” di Senigallia, in provincia di Ancona, con la 4^B. Hanno ottenuto il gradino più alto del podio per l’indirizzo pasticceria il “Crocetti-Cerulli” di Giulianova; argento per la 4^AP del “Varnelli” di Cingoli e 3^ posto il “Piazza” di Palermo, classe 4^AP. Per l’indirizzo sala-vendita oro per i ragazzi dell’IIS “B. Lotti” di Massa Marittima, classe 4^F; secondo posto per la 4^D del “Buontalenti” di Firenze e 3^ posto per il “Prever” di Pinerolo, classe 4^D.

Lo staff del Cooking Quiz ha riservato a tutti gli studenti finalisti molte sorprese facendo intervenire, durante gli eventi, chef stellati e personalità di spicco del mondo della sala e della pasticceria. Molti di loro hanno posto direttamente le domande ai ragazzi, creando forti e inaspettate emozioni e facendo salire ancora di più l’adrenalina a tutti gli studenti.

Sono intervenuti lo chef Matteo Berti, direttore didattico di ALMA; gli chef stellati Antonia Klugmann, Diego Rossi, Philippe Léveillé; il maestro pasticcere Ernst Knam; Mariella Organi Maître, del ristorante “La Madonnina del Pescatore” e membro del Comitato scientifico di ALMA e il famoso maître e sommelier Vincenzo Donatiello. Gli eventi sono stati condotti dal presentatore ufficiale del Cooking Quiz Alvin Crescini.

Un «grandissimo successo» la 5^ edizione del Cooking Quiz. Un tour iniziato con molte incertezze per via della pandemia, ma che Plan edizioni, insieme agli esperti formatori di Peaktime - agenzia specializzata in progetti didattici - e grazie alla collaborazione di ALMA, la Scuola internazionale di cucina italiana - hanno fortemente voluto per «dare la possibilità agli studenti, seppur in un momento difficile, di partecipare in modo innovativo, formativo e soprattutto coinvolgente ad una didattica originale, affiancandoli nella loro crescita professionale». «Ottimi» anche i risultati ottenuti dai ragazzi per il focus dedicato alle buone norme di Raccolta differenziata degli imballaggi in alluminio, plastica, vetro e acciaio, che vengono utilizzati ogni giorno in cucina, grazie alla collaborazione dei Consorzi nazionali per la raccolta, il recupero e il riciclo degli imballaggi, Cial, Corepla, Coreve e Ricrea. Cooking Quiz, per il suo valore didattico, formativo ed etico è patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei ministri e dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ed è il progetto didattico adottato dalla Rete Nazionale degli Istituti Alberghieri di Italia Re.Na.I.A.

Un «grande incoraggiamento» ai ragazzi è arrivato anche da parte di tutti i partners del progetto:  cameo Professional, Cial-Consorzio imballaggi alluminio, CNA agroalimentare, Coal, Colli Euganei Docg, Confcooperative Fedagripesca Piemonte, Consorzio del prosciutto di Modena, Consorzio di tutela della pasta di Gragnano IGP, Cooperlat, Corepla-Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica, Coreve-Consorzio per il riciclo del vetro, Gest-Cooper Società agricola cooperativa, Granarolo, Igor Gorgonzola, Italia Zuccheri, Montasio-Consorzio per la tutela del formaggio Montasio, Oleificio Zucchi,  Qui da noi Cooperative Agricole, Ricrea-Consorzio nazionale riciclo e recupero imballaggi acciaio, Salumificio Ciriaci, Unicam.