Giovedì, 21 Gennaio 2016 14:44

Vibo, le 'Pellicole Scomode' di Libera: presente anche Simona Dalla Chiesa

Scritto da Redazione
Letto 1266 volte

I ragazzi di "Libera Vibo" ed il Sistema bibliotecario vibonese organizzano la terza proiezione del cineforum “Pellicole scomode. Storie e film contro le mafie”, che si terrà sabato prossimo, alle ore 16, presso il Palazzo Santa Chiara di Vibo Valentia.

“Vi perdono ma inginocchiatevi” è il titolo della pellicola di questo mese, incentrata sulla vita dei tre poliziotti della scorta del giudice Falcone (Vito Schifani, Antonio Montinaro e Rocco Dicillo) e dei loro familiari, fino alla strage di Capaci con la loro drammatica fine insieme al magistrato palermitano ed alla moglie. Un momento, dunque, per omaggiare tutte le vittime innocenti delle mafie, in particolar modo a chi ha perduto la vita per dedizione al lavoro e per servire fino in fondo lo Stato ma anche, e soprattutto, un’opportunità per meditare sul concetto di perdono alquanto facile da pronunciare ma allo stesso tempo così difficile da far germogliare nel cuore di chi soffre. Perdoniamo gli altri quando non coviamo risentimento nei loro confronti e quando rinunciamo a rivendicare qualsiasi offesa o perdita che abbiamo subìto. Papa Francesco ci ricorda che attraverso il perdono vinciamo il male con il bene, trasformando l’odio in amore e rendendo così più pulito il mondo. Ma c’è un limite al perdono? Si può realmente vincere l’odio verso chi ha commesso il male senza alcun riserbo?  Come può un figlio perdonare chi ha ucciso il proprio padre che non aveva nessuna colpa se non il merito di essere un uomo onesto?

Domande forti e profonde che i giovani di Libera rivolgeranno all’ospite della serata, Simona Dalla Chiesa, figlia del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, prefetto di Palermo barbaramente assassinato dalla mafia nel 1982. La Dalla Chiesa, da sempre impegnata concretamente nella lotta contro le mafie, parlerà di come la rielaborazione del dolore possa essere linfa vitale per una partecipazione al fianco dei più deboli con le insegne della giustizia e dell’onestà, valori che i giovani devono riscoprire come pilastri del vivere civile.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Bruno Greco
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)