Stampa questa pagina
Mercoledì, 14 Marzo 2012 18:16

Elezioni: anticipato il termine per la presentazione delle liste. Le novità nei comuni sotto i 1000 abitanti

Scritto da Mirko Tassone
Letto 2103 volte

mini elezioni_comunaliSi avvicina la data di scadenza per la presentazione delle liste elettorali per il rinnovo dei consigli comunali in programma per i prossimi 6 e 7 maggio. Una scadenza che nella provincia di Vibo Valentia interesserà 14 comuni, alcuni dei quali con popolazione inferiore a 1.000 abitanti.  Diverse le novità, a partire dai termini di presentazione delle liste. Con decreto legge n. 15, dello scorso 27 febbraio, “i termini per la presentazione delle liste e delle candidature, previsti dagli artt.28, decimo comma, e 32, decimo comma, del D.P.R. 16 maggio 1960, n. 570, sono stati anticipati al trentaquattresimo e al trentatreesimo giorno antecedenti la data della votazione. Tali termini cadranno pertanto nei giorni di lunedì 2 aprile (dalle ore 8 alle ore 20) e di martedì 3 aprile (dalle ore 8 alle ore 12)”.

Il provvedimento, emanato per “evitare l’apertura degli uffici comunali nei giorni della Pasqua e del Lunedì dell’Angelo”, non rappresenta l’unica novità. Con il decreto legge n. 158, del 13 agosto 2011, convertito, con modificazioni, in legge 14 settembre 2011 n. 148, è stata stabilita, infatti, la nuova composizione degli organi. Il consiglio comunale subirà, infatti, una sostanziale riduzione, passando da nove a sei consiglieri. A ciò si aggiunga che il taglio ai costi della politica, imposto dalla nuova normativa, a partire dal prossimo rinnovo amministrativo, non contemplerà più la figura dell’assessore comunale e quindi della giunta, le cui competenze saranno attribuite al sindaco che avrà la facoltà di individuare solamente il suo vice, nominandolo tra i consiglieri.

Articoli correlati (da tag)