Stampa questa pagina
Martedì, 29 Settembre 2020 17:35

Emergenza rifiuti, il sindaco di Serra incontra “Ultimo” e Spirlì in Regione

Scritto da Redazione
Letto 1469 volte

Il sindaco di Serra San Bruno, Alfredo Barillari, e il consigliere comunale, Carmine Franzè, hanno incontrato stamattina alla Cittadella l’assessore regionale all’Ambiente, Sergio De Caprio, e il vicepresidente Nino Spirlì, per discutere dell’emergenza rifiuti.

A giudizio del primo cittadino, «la nostra Regione si trova ad affrontare una grave crisi: impianti di conferimento fermi e azioni criminali che hanno paralizzato la raccolta». Per Barillari «appare chiaro che dobbiamo puntare su un profondo senso civico e differenziare il più possibile, portando la frazione indifferenziata al minimo. Per questo motivo - annuncia il primo cittadino - inizieremo a sensibilizzare la popolazione sulle politiche virtuose della raccolta differenziata, al fine di traghettare fuori Serra da un’emergenza che dura ormai da più di un mese e che vede il territorio vibonese afflitto dalla spazzatura. Possiamo e dobbiamo farlo insieme, puntando sulla sinergia fra amministrazione e cittadinanza».

Il mancato conferimento dei rifiuti solidi urbani in discarica sta mettendo a dura prova i Comuni che, periodicamente, si vedono costretti a emettere avvisi sui possibili rallentamenti, raccomandando le rispettive comunità a non esporre all’esterno i rifiuti indifferenziati.