Lunedì, 09 Maggio 2016 13:51

Joppolo, ricusata ‘Progetto comune’: pronto il ricorso dei promotori della lista

Scritto da Redazione
Letto 1753 volte

Hanno lavorato tutto il pomeriggio, fino alla serata dello scorso sabato 7 maggio, i componenti della Commissione elettorale della provincia di Vibo Valentia, riunitisi proprio all’interno del municipio della città capoluogo e chiamati a vagliare le liste depositate nei Comuni delle cittadine chiamate al voto per il turno delle amministrative del prossimo 6 giugno.

Sono 10 i Comuni interessati dalla tornata elettorale e sono state in totale 25 le liste presentate da altrettanti aspiranti alla carica di primo cittadino: 2 a Dasà (“Dasà insieme” e “Dasà futura”); 3 a Filadelfia (“Partito democratico”, “Filadelfia rinasce” e “Filadelfia insieme”); 3 a Francica (“L’alternativa per Francica”, “Uniti per Francica” e “Francica verso il futuro”); 2 a Maierato (“Maierato democratica-lista campana” e “Maierato movimento”); 2 a Ricadi (“Ricadi futura” e “Ricadi bene comune”); 3 a Sant’Onofrio (“Insieme per la rinascita”, “Per Sant’Onofrio” e “Onofrio Maragò sindaco”); 3 a Serra San Bruno (“La Serra rinasce”, “In alto volare” e “LiberaMente”); 2 a Spilinga (“Insieme per Spilinga” e “Rinascita per Spilinga”); 2 a Zambrone (“Zambrone ieri, oggi domani” e “Identità e futuro per Zambrone”) e 3 a Joppolo (“Insieme per ricominciare”, “Progetto comune” e “Insieme per il Comune di Joppolo”).

E proprio rispetto alle liste depositate nell’Ufficio elettorale di quest’ultimo Comune, la Commissione elettorale provinciale preposta al vaglio degli schieramenti, ha riscontrato delle presunte irregolarità in funzione delle quali è stata ricusata la lista “Progetto comunale”. La compagine vede nel ruolo di candidato a sindaco Guido Ventrice, mentre l’elenco degli aspiranti consiglieri comunali è composto da Giovanni Capua, Caterina Catuscelli, Francesco Furci, Giuseppe Leotta, Gennaro Daniele Mazza, Pasquale Pantano, Carmine Panzitta, Francesco Putruele e Giuseppe Vecchio. Quattro tra questi – secondo quanto rilevato dalla Commissione elettorale – avrebbero sottoscritto e depositato la rispettiva candidatura in Comuni diversi da Joppolo. Presupposto, questo, che avrebbe portato all’annullamento delle candidature per i quattro aspiranti consiglieri e che, di conseguenza, avrebbe fatto venir meno il numero minimo di candidati per la presentazione di una lista.

Il rischio per la compagine di Ventrice è allora quello di non poter partecipare alla tornata elettorale per la conquista dell’assise cittadina, ma i promotori della lista stessa, “Progetto comune” hanno già fatto sapere di volere presentare ricorso al Tribunale amministrativo regionale rispetto alle presunte irregolarità sollevate dalla Commissione.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Bruno Greco
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)