Stampa questa pagina
Domenica, 27 Settembre 2020 11:23

L’analisi di Ferragina dopo le Comunali: «Nessun sostegno da parte di gruppi politici nonostante le promesse»

Scritto da Redazione
Letto 1081 volte

Riceviamo e pubblichiamo:

Finita questa competizione elettorale, è il momento delle considerazioni personali.

È stata una campagna elettorale trascorsa accanto a persone fantastiche, una squadra compatta sotto ogni punto di vista e con un candidato a sindaco che rispecchia le proprietà di una politica basata sull'umiltà e serietà e che oltre ad essere un punto di riferimento per l'intera lista è stato un vero amico.

Siamo partiti da zero e in un mese abbiamo raggiunto un notevole risultato.

Questo non è un arrivo, bensì un punto di partenza; continueremo a stare accanto a tutti i cittadini e daremo voce ai loro bisogni in consiglio comunale.

Personalmente devo ringraziare le persone (famiglia, amici e sostenitori) che hanno posto in me la loro fiducia e le tante persone che hanno dato a me un sostegno morale.

Ma è doveroso anche togliersi i sassolini dalle scarpe e dare delle risposte chiare e precise. Nonostante qualcuno volesse vedermi soccombere alla mia prima candidatura, ho risposto con i fatti.  Posso affermare, senza paura di eventuali repliche, che le 88 preferenze sono il frutto esclusivamente del lavoro della mia persona, considerato che non ho beneficiato di un accoppiamento in lista e né di un sostegno elettorale di gruppi politici che pure non avevano risparmiato promesse in fase di chiusura delle liste.

In politica come nella vita si vince e si perde e bisogna farlo con garbo, signorilità e lealtà ma soprattutto dalle sconfitte bisogna trarre tutto ciò che può servire per crescere e migliorare.

L'unico politico che mi sento di ringraziare risponde al nome di Frank Mario Santacroce (ex sindaco di Albi e candidato alla carica di consigliere regionale lo scorso gennaio) che con la vicinanza e i numerosi consigli mi ha sostenuto.

Da qui si riparte con l'obiettivo di creare un vero gruppo dirigente di centrodestra che possa coinvolgere tanti giovani mantenendo integri i valori e le idee di Forza Italia che continuerò a sostenere per cercare di migliorare la qualità del confronto e dibattito politico serrese e del comprensorio vibonese.

Colgo l'occasione infine per augurare buon lavoro al neo sindaco Alfredo Barillari e alla sua squadra con la speranza che possa dare a Serra le risposte necessarie per svoltare pagina.

Giuseppe Ferragina
Già candidato a consigliere comunale della lista “Per Serra Insieme”