Mercoledì, 25 Marzo 2020 12:00

Nicotera, incandidabili l'ex sindaco Pagano e l'ex vicesindaco Mollese. Polito rimane candidabile

Scritto da Redazione
Letto 207 volte

Il Tribunale di Vibo Valentia ha emesso nella giornata di ieri il decreto relativo alla richiesta di incandidabilità degli ex amministratori del Comune di Nicotera, centro del Vibonese. Il Tribunale ha dichiarato incandidabili per un turno elettorale delle prossime elezioni comunali, provinciali, regionali e circoscrizionali l’ex primo cittadino della cittadina Francesco Pagano e l’ex vicesindaco Francesco Mollese. Respinta, invece, la richiesta avanzata dal Ministero dell’Interno nei confronti dell’ex assessore ai Lavori pubblici Federico Antonio Polito il quale, dunque, rimane candidabile. Il Tribunale ha riconosciuto la correttezza dell’operato dell’ex assessore Polito, difeso dall’avvocato Domenico Tripaldi. Il particolare, Pagano e Mollese sono stati ritenuti responsabili dello scioglimento per infiltrazioni mafiose degli organi elettivi del Comune, che erano stati rinnovati nelle elezioni dell’ottobre 2012. La Commissione di accesso agli atti voluta dalla Prefettura di Vibo si era insediata il 28 gennaio 2016 e lo scioglimento del Consiglio comunale è avvenuto il 24 novembre 2016.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno