Lunedì, 04 Ottobre 2021 17:23

Regionali, Occhiuto al 55% è il nuovo governatore. Divario assodato tra Bruni e de Magistris

Scritto da Redazione
Letto 2159 volte

Roberto Occhiuto è il nuovo governatore della Calabria, l'uomo di Forza Italia che ha raccolto l'eredità Jole Santelli riconsegnando la Regione al centrodestra dopo la prematura scomparsa della compianta governatrice. Di seguito ai primi risultati giunti con gli exit poll arrivano i dati più certi delle proiezioni forniti da Swg-La7 e Opinio-Rai. Numeri che man mano vanno confermandosi con quelli dello scrutinio in diretta diffusi dal ministero dell'Interno. Occhiuto e il centrodestra al 55% sbaraglia al primo turno la concorrenza, Bruni per il centrosinistra oltre il 27% vede allargarsi il divario con de Magistris e il polo civico che si attesta poco oltre il 16%. Tornata tutta in salita per l’ex governatore Oliverio che vede la sua lista ferma all’1,7% delle preferenze, molto lontano dal superare la soglia di sbarramento. 

I PARTITI E LE LISTE Come si evince dagli ultimi dati sciorinati, dunque, la coalizione di centrodestra è al 55% con l'apporto dei partiti che vedono Fi al 17,30%, Fdi all'8,70%, Lega al 8,34%, Forza Azzurri al 8,12, Coraggio Italia al 5,67, Udc al 4,59% e Noi con l'Italia al 3%.

La coalizione di centrosinistra al 27%, con Pd al 13,19%, M5s al 6,48%, la lista Bruni presidente al 3,74%, Tesoro Calabria al 2,28%, Psi allo 0,90%, Europa verde 0,50% e partito animalista allo 0,30%.

Per il polo civico di de Magistris al 16% la lista del presidente si attesta al 5%, DeMa al 3,41%, Un'altra Calabria è possibile di Mimmo Lucano al 2,39%, Uniti con de Magistris 1,63%, Per la Calabria con de Magistris 1,36%, Calabria resistente e solidale 1,20%.

L'unica lista a supporto dell'ex governatore, Oliverio presidente, resta ferma all'1,7%.

LE PRIME PAROLE DI OCCHIUTO «Abbiamo vinto, abbiamo vinto bene e sono felice di poter essere il presidente della regione Calabria». Come riporta l'AdnKronos Sono state queste le prime parole di Roberto Occhiuto dopo la vittoria alle elezioni regionali che lo incoroneranno nuovo governatore. Parole pronunciate dal palco allestito al suo quartier generale a Gizzeria. «Ringrazio i calabresi - ha aggiunto - ringrazio gli elettori per la fiducia che ci hanno dato. Abbiamo fatto una campagna elettorale parlando alla Calabria, di come vogliamo cambiarla. Non ho mai polemizzato con i miei competitori. Ho sempre raccontato soltanto come voglio cambiare la Calabria. Un messaggio che è passato». Poi le parole in tema di Sanità: «Comincerò ad occuparmi da subito della sanità - ha detto Occhiuto - chiederò al governo di restituire la sanità ai calabresi perché in 12 anni di commissariamento il debito non si è ridotto e la qualità delle prestazioni sanitarie non è aumentata». 

La sconfitta, o come lei stessa preferisce definirsi la seconda classificata, Amalia Bruni, ha fatto i complimenti a Roberto Occhiuto: «Non la chiamerei sconfitta, ma secondo posto. Ha vinto la proposta di Occhiuto, a cui faccio i miei complimenti».

De Magistris da parte sua esprime rammarico per un risultato inferiore alle aspettative. Il sogno del «riscatto per la Calabria» è rimandato.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)