Venerdì, 23 Ottobre 2020 14:46

Regionali, torna in pista Censore o sarà Tassone bis? Il consigliere regionale assicura: «Decideremo assieme»

Scritto da Redazione
Letto 1856 volte

Il consigliere regionale del Partito democratico, Luigi Tassone, è intervenuto ieri a “Detto tra noi”, il programma (in onda ogni giovedì dalle 17 alle 19) condotto da Daniela Maiolo con la partecipazione del direttore del Vizzarro Sergio Pelaia e la regia di Bruno Iozzo.

Tassone ha commentato gli ultimi numeri della pandemia in Calabria ringraziando il personale sanitario e non rinunciando, incalzato sull’argomento, a osservare come «in Calabria siamo stati fortunati ma ad oggi mancano medici e il personale in forza è stato costretto a gestire doppi e tripli turni; i posti di terapia intensiva sono diventati 154 rispetto ai 148 di prima – ha aggiunto – dunque direi che la Regione Calabria non ha fatto grandi passi in avanti».

Sul ritorno al voto e le finestre possibili per il rinnovo degli organi elettivi della Regione, Tassone ha dichiarato che come gruppo Pd sarebbero pronti al ritorno al voto «ma, in questo periodo, un’interlocuzione col Governo è fondamentale». E sulla possibilità di una sua ricandidatura ha aggiunto: «Com’è noto sono molto legato a Bruno Censore, sia da un punto di vista politico che umano, dunque valuteremo insieme, come gruppo, e ci confronteremo su questa possibilità».
Sul totonomi per il candidato alla Presidenza del centrosinistra Tassone è stato poi chiaro proponendo un taglio netto rispetto al recente passato: «Si è aperta una discussione a livello nazionale anche rispetto ai presupposti di aprire ai Cinquestelle, al movimento di Carlo Tansi e alle forze sane della politica calabrese. Attualmente mi sento di dire che si debba tornare al primato della politica, perché, anche se Pippo Callipo è persona per bene e grande imprenditore, non ha dimostrato forza politica abbandonando un’intera coalizione».

L’asse si è poi spostato a livello locale. Tassone ha dunque commentato la sconfitta alle ultime Amministrative del Movimento “Uniti per Serra” di cui fa parte: «Siamo tutti responsabili della sconfitta, anche se Liberamente non ha stravinto. Certo abbiamo fatto un’analisi e detto chiaramente che all’opposizione saremo vigili. Per quanto riguarda i nuovi amministratori posso dire che vedo già alcuni limiti, nelle interlocuzioni a livello regionale e anche per la gestione dell’emergenza rifiuti. Ma è troppo presto per giudicare e dunque per il momento auguro buon lavoro».

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)