Sabato, 22 Febbraio 2020 15:55

Serra, il congedo di Tassone: «Lasciamo il Comune in condizioni migliori di quando ci siamo insediati»

Scritto da Redazione
Letto 1155 volte

«Oggi è l’ultimo giorno del mio mandato di sindaco. Per me è stato un onore rappresentare la mia comunità, ma anche un’esperienza complessa, impegnativa e molto gratificante che mi ha consentito di crescere dal punto di vista umano, politico ed amministrativo». Si congeda così l'ormai ex sindaco di Serra San Bruno dopo le dimissioni rassegnate questa mattina con il resto dei consiglieri comunali. «Questo percorso - ha aggiunto Tassone - mi ha fatto conoscere ulteriormente la laboriosità e le intelligenze serresi, un popolo con grandi potenzialità che meritano di essere messe a frutto e valorizzate. Mi sento di dire immensamente grazie ai cittadini che mi hanno dato fiducia 4 anni fa e che mi hanno confermato la loro stima alle recenti elezioni regionali».

«Grazie all’Amministrazione comunale - ha aggiunto il neo consigliere regionale - e ad ogni singolo consigliere per il supporto e l’impegno disinteressato a favore della collettività. Grazie a tutte le associazioni con cui abbiamo collaborato, alle Istituzioni ed in particolare alle Forze dell’Ordine che costituiscono un indispensabile baluardo per la difesa della legalità. Grazie a tutti i dipendenti comunali con i quali si è sviluppato un rapporto cordiale e produttivo: il loro spirito di abnegazione è stata una delle precondizioni per raggiungere obiettivi di rilievo». Poi Tassone ha voluto tributare un ringraziamento in particolare a Bruno Censore «che ha creduto in me consentendomi, con la sua preziosa disponibilità, di diventare prima sindaco e poi consigliere regionale. Con lui c’è uno straordinario rapporto umano, prima ancora che politico. Sono convinto che il lavoro di questi anni sia stato proficuo e abbia permesso a Serra San Bruno di riconquistare una centralità meritata nonostante le molteplici difficoltà dovute alla congiuntura storica ed economica».

«Credo che il Comune di Serra San Bruno - ha spiegato ancora Tassone - si trovi oggi in uno stato decisamente migliore rispetto al momento antecedente al nostro insediamento. Serra San Bruno è il mio paese, il paese che porto e porterò sempre nel cuore. Qui ho le mie radici, la mia storia, il mio futuro. Adesso, inizia una nuova avventura, quella di consigliere regionale e rappresentante dei calabresi. Anche da questa postazione lavorerò con dedizione, serietà ed umiltà per la mia terra. Una terra che deve essere tutelata e amministrata da persone lungimiranti, concrete, amministrativamente capaci e con una valida visione sociale. Noi pensiamo di avere tutte le carte in regola. E pensiamo – con il consenso del popolo, che è la nostra guida - di poter vincere ancora, e ancora, e ancora. Io - è la conclusione - sono pronto e disponibile a sostenere, con il mio impegno diretto, una squadra in cui credo e che presto avrà la responsabilità di continuare a realizzare il cammino di sviluppo intrapreso».

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno