Stampa questa pagina
Mercoledì, 06 Aprile 2016 17:53

Serra, Schiavello smentisce i contatti col “terzo polo”. Il Vizzarro conferma

Scritto da Redazione
Letto 1635 volte

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa di Ferruccio Schiavello, componente del gruppo politico “Laboratorio di idee”:

«E' completamente falsa la notizia pubblicata dal giornale online "IL VIZZARRO" in merito a un avvicinamento del Gruppo "Laboratorio di Idee" alla Terza Lista. La notizia è falsa, priva di ogni fondamento, fantasiosa e tendenziosa. Il Gruppo non condivide questo modo di fare giornalismo che certamente non tende a ben informare la pubblica opinione ma al contrario a generare confusione, non sapendo, tra l'altro, a chi giova tutto questo. Vorremo umilmente suggerire ai responsabili di tale Giornale di verificare le notizie prima della pubblicazione per accertarsi della veridicità delle stesse. Un organo di stampa deve fare comunicazione ed informazione non certamente pubblicare "Bufale" che nulla hanno a che fare con lo spirito di chi ha tanto sofferto per la libertà di stampa. Il Gruppo "Laboratorio di Idee" continua in modo fattivo e condiviso un percorso con i Gruppi "Salute Pubblica" e "Scriviamo insieme una nuova pagina per Serra" atto alla formazione di una lista civica per la partecipazione alle prossime elezioni amministrative della nostra cittadina».

Ringraziamo Schiavello per la nota inviataci, ma confermiamo in toto il contenuto dell'articolo in questione. Le notizie riportate dal Vizzarro non sono certo frutto della nostra fantasia, ma ci sono state comunicate proprio da uno dei principali componenti del gruppo “Laboratorio di idee” che – confermiamo anche questo – è in contatto con alcuni esponenti del “terzo polo”. Dunque invitiamo Schiavello, prima di lasciarsi andare a giudizi gratuiti e ad improbabili lezioni di giornalismo, a guardare “in casa propria” se vuole scoprire da chi apprendiamo le notizie. Il nostro lavoro è certamente sempre discutibile e criticabile, ma la nostra credibilità è testimoniata dalle migliaia di lettori che ci seguono quotidianamente, e non permettiamo che sia messa in discussione per ridicoli giochetti elettorali che nulla hanno a che vedere né con la libertà di stampa, né con il bene della comunità serrese.

La Redazione

Articoli correlati (da tag)