Sabato, 25 Luglio 2020 09:52

Serra verso le Comunali | La terza lista tiene gli avversari in sospeso. La candidatura di Lagrotteria convince a metà

Scritto da Redazione
Letto 1554 volte

Il mosaico delle liste che potrebbero prendere parte alle Amministrative di Serra San Bruno sta via via acquisendo forma e sostanza, ma l’impressione è che il primo improvviso alito di vento possa di nuovo sparigliare le carte in tavola. In questo momento – al di là di quanto pubblicamente affermato dai diretti interessati – l’attenzione di tutti è concentrata sul “cantiere” della terza lista. La compagine di centrodestra, formata da ben 5 sottogruppi, alcune settimane fa aveva reso nota la volontà di giocare un ruolo attivo nella campagna elettorale in corso. Il progetto era stato ufficializzato, il 4 luglio scorso, con un comunicato stampa con cui Michele Ciconte, Cosimo Polito, Pino Raffele, Vito Regio e Bruno Rosi (ognuno a rappresentanza del rispettivo gruppo) avevano annunciato la nascita di «una coalizione civica, liberale e moderata, aperta alla società civile», pronta a mettere in «agenda l’esclusivo interesse della comunità». Ma, a distanza di venti giorni, l’ascesa al palazzo di piazza Tucci per l’ex sindaco Bruno Rosi e soci sembra essersi fatta leggermente più complicata, tanto che si starebbe registrando al momento una condizione di stallo contraddistinta da posizioni distanti sulla scelta del candidato alla carica di primo cittadino.

Un progetto ambizioso, dunque, in cui né i candidati alla carica di consigliere comunale, né i programmi e le idee sembrano mancare, ma per il quale appaiono molto più farraginosi i meccanismi che dovrebbero condurre all’individuazione del capolista. Uno scoglio dalla mole consistente, che a tre settimane circa dal deposito delle liste ufficiali sembra non essere ancora stato superato. E il timore è che, se il nodo non verrà sciolto in tempi brevi, si possa assistere presto ad un fuggi fuggi generale ed incontrollato verso altri lidi.

I fautori della terza lista mantengono bocche ben abbottonate al riguardo, tanto che finora non pare sia emerso il nome di un ipotetico candidato "di sintesi" che possa trovare d'accordo le varie anime del gruppo. L’unico elemento emerso nei giorni scorsi pare riguardare la "disponibilità" di Walter Lagrotteria (ex amministratore comunale del Pd che ora sarebbe vicino al presidente del Consiglio regionale Mimmo Tallini) a candidarsi a primo cittadino.

Tale eventualità però incontrerebbe finora solo il favore di parte degli elementi interni al sodalizio, tra i quali quelli già vicini a Lagrotteria come Valeria Giancotti (anche lei ex Pd ed ex consigliere comunale) e Pino Raffele, mentre potrebbe generare qualche divisione nelle altre aree interne alla neonata coalizione.

Gli avversari di Liberamente (guidati da Alfredo Barillari) e quelli del gruppo riconducibile alla maggioranza uscente che fa leva sull’alleanza Censore/Salerno (che dovrebbe invece proporre la candidatura di Antonio Procopio) restano a osservare a debita distanza, consapevoli del fatto che l’ipotetica mancata definizione della terza lista avrebbe di certo ripercussioni sull’intero scenario politico locale. Ecco perché Barillari e Procopio, anche se hanno già ben definito l’ossatura principale delle rispettive liste, stanno lasciando ancora aperto qualche spiraglio per potenziali innesti in zona Cesarini.

Spetta quindi a Ciconte, Polito, Raffele, Regio e Rosi sbrogliare in fretta la matassa. Quanto meno per dare modo alla cittadinanza di iniziare a capire meglio sulle spalle di quale potenziale primo cittadino potranno eventualmente reggersi i programmi, le idee e i propositi elettorali della terza lista. Altrimenti il rischio, secondo i detrattori, è che si tratti di una malinconica meteora dello scenario politico locale che ha attraversato la campagna elettorale serrese troppo in fretta - giusto il tempo di un comunicato stampa - per poi dissolversi nel nulla.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno