Domenica, 13 Marzo 2016 14:34

Serra verso le Comunali | Salta l’intesa col centrosinistra, Zaffino e Rachiele verso il terzo polo

Scritto da Redazione
Letto 2535 volte

SERRA SAN BRUNO - Nei giorni scorsi erano stati gli stessi referenti serresi di Fratelli d’Italia a diffondere indiscrezioni rispetto alla possibilità che il coordinatore cittadino del partito, Salvatore Zaffino, avrebbe potuto trovare spazio nella lista di centrosinistra in via di definizione in previsione delle amministrative del prossimo giugno.

Ma ecco arrivare, oggi, un secco dietrofront maturato in queste ultime ore, una decisione che lascia intendere che, evidentemente, il tentativo d’intesa non sia andato a buon fine. Molti, infatti, erano stati nei giorni scorsi i dubbi avanzati da alcuni degli elementi interni all’area politica che fa riferimento al deputato del Partito democratico Bruno Censore, che avevano etichettato l’operazione come difficilmente realizzabile. Il nodo maggiore sarebbe stato rappresentato proprio dal fatto che si sarebbero registrate diverse posizioni sfavorevoli rispetto alla possibilità di poter riservare, all’interno di una compagine che si definisce di centrosinistra, un posto in lista riservato al massimo rappresentante cittadino del partito di Giorgia Meloni. 

I contatti ci sono stati ma, a quanto sembra, non avrebbero condotto ad alcun esito concreto, proprio perché il centrosinistra non sarebbe propenso ad intese così “larghe”. Una strategia diametralmente opposta rispetto a quanto sta invece avvenendo nel polo avversario in cui, sotto la stessa effige, stanno convogliando diversi componenti dell’amministrazione forzista in carica, e i rappresentanti dei gruppi che fanno riferimento al consigliere comunale del Pd Rosanna Federico e al coordinatore provinciale di Forza Italia Michele Ciconte.

Nessuna “macedonia” a sinistra, dunque, ma dal canto suo lo stesso Salvatore Zaffino ha già fatto sapere di non voler assumere il ruolo di semplice spettatore nella prossima contesa elettorale. Sarebbe infatti già ben avviato il dialogo tra lo stesso esponente di FdI e l’ex presidente del consiglio comunale Lucia Rachiele, che intanto starebbe lavorando – come aveva già annunciato in precedenza al Vizzarro – al varo di un “terzo polo”, una lista realmente distante sia dalle posizioni del consigliere regionale Nazzareno Salerno (Fi) che da quelle del parlamentare Bruno Censore (Pd). La stessa Rachiele aveva lasciato il gruppo di Rosanna Federico in aperto dissenso rispetto alla decisione di trovare l’accordo con il consigliere regionale Salerno. 

Insomma ci sarebbe un nuovo gruppo pronto a scendere in campo, per presentarsi, tra soli tre mesi, ai blocchi di partenza di una tornata elettorale che è ormai entrata nel vivo.

Articoli correlati (da tag)

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)