Venerdì, 14 Agosto 2020 11:54

"Uniti per Serra", i salerniani rimarcano la loro collocazione: «Saremo sempre di centrodestra»

Scritto da Redazione
Letto 733 volte

«Abbiamo scelto di far parte della lista ‘Uniti per Serra’ perché bisogna mettere al primo posto il bene della città dando seguito al positivo lavoro che è stato svolto nella parte finale della scorsa consiliatura. Riteniamo che Serra San Bruno abbia bisogno di una classe dirigente competente ed affidabile e non di pericolose avventure che costituirebbero un salto nel buio».

Il gruppo civico di centrodestra, parte costituente e cofondatrice della lista “Uniti per Serra” che si presenta ai nastri di partenza con 4 candidature (Gregorio De Caria, Giuseppe De Raffele, Jlenia Tucci e Rosina Vellone), illustra le proprie linee guida e rimarca la propria identità ribadendo che «la nostra collocazione politica è stata, è e sarà sempre nel centrodestra, nei cui valori ci riconosciamo».

«Alle elezioni amministrative - sostiene il gruppo - tutte le liste vengono composte tenendo presente le affinità programmatiche, la capacità di lavorare insieme senza dannose frizioni per l’Ente e per la comunità, l’incisività nell’azione amministrativa e la reciproca fiducia che ci deve essere fra le diverse componenti. In virtù di queste considerazioni, abbiamo deciso di proseguire un’esperienza fruttuosa in cui abbiamo contribuito in maniera determinante al rilancio delle attività facendo concretizzare alcuni punti del nostro programma come l’apertura del Museo, l'attuazione della Strategia di sviluppo per le Aree interne e la ripresa di una serie di progetti nel campo dei servizi e dello sport».

«Sappiamo bene - aggiunge il gruppo - che in una compagine civica ognuno ha la propria sensibilità politica, che va compresa e rispettata in un contesto di pari dignità. Ma noi siamo qui per portare avanti i nostri ideali e, con senso di responsabilità e la necessaria condivisione, gli interventi che riteniamo utili per la nostra comunità. Per quanto riguarda le Amministrazioni precedenti, noi rispondiamo di quanto prodotto da marzo 2019 a febbraio 2020, ma specifichiamo che in passato ci sono stati sindaci illuminati che hanno davvero cambiato il volto della nostra città avviando un serio processo di urbanizzazione, accesso il motore dell’economia serrese, impresso una svolta all’azione amministrativa e captato importanti risorse come quelle del Patto territoriale che hanno consentito di compiere imponenti interventi pubblici (su tutti il miglioramento del centro storico e la realizzazione della struttura polisportiva) e di far decollare diverse attività economiche private. Questo è lo spirito che ci anima: lavorare insieme per Serra San Bruno ed i serresi».

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno