Stampa questa pagina
Sabato, 20 Maggio 2017 13:07

Viabilità, stanziati 120mila euro per la Vazzano-Vallelonga

Letto 2810 volte

Ammonta a 120mila euro il finanziamento stanziato dalla Regione Calabria, guidata dal presidente Mario Oliverio, per il ripristino e la messa in sicurezza della strada provinciale 53 Vazzano-Vallelonga.

A darne notizia è stato il sindaco di Serra San Bruno, Luigi Tassone, nel corso di una conferenza stampa che si è svolta stamattina nella sala giunta di palazzo Tucci, alla presenza dei primi cittadini di Vazzano (Domenico Villì), Brognaturo (Pino Iennarella) e Pizzoni (Tiziana De Nardo), «anche se – ci ha tenuto a precisare lo stesso Tassone – quella sulla viabilità è una battaglia portata avanti da tutti i sindaci del comprensorio: Spadola, Mongiana, Fabrizia, Vallelonga e Simbario. Si tratta di un risultato ottenuto e reso possibile grazie all'azione portata avanti in sinergia dagli amministratori della zona assieme alla Provincia di Vibo e alla Regione Calabria, quindi penso sia giusto rivendicare anche i risultati ottenuti. Abbiamo affrontato il problema con la massima serietà e grazie a questa collaborazione si è riusciti nell'intento di ottenere questo finanziamento da parte della Regione Calabria per un'arteria che, ricordiamo, sarebbe di competenza provinciale. Non essendo, però, la Provincia nelle condizioni economiche di effettuare spese ingenti, il presidente della giunta regionale, Mario Oliverio, è venuto incontro alle nostre esigenze e di questo non possiamo che essergli grati. Noi, da parte nostra – ha detto ancora il sindaco di Serra – vigileremo affinchè tutto si svolga nel minor tempo possibile. Rispetto a chi ci denigra, dico solo che quella effettuata nei giorni scorsi sulla provinciale 53 non è stata una semplice “passerella”. Gli impegni sono stati presi e mantenuti, ma non ci accontenteremo: abbiamo infatti avviato una sinergia sempre con la Regione per quel che riguarda la statale 110 che, a breve, verrà finanziata per un importo che si aggira intorno ai 900mila euro. Questa è una vittoria delle istituzioni».

Hanno fatto seguito gli interventi del primo cittadino di Pizzoni, nonché consigliere provinciale, Tiziana De Nardo che, dopo essersi soffermata sulle «difficoltà nel combattere contro i tempi della burocrazia», ha ringraziato Oliverio per la «celerità dimostrata in questa nostra battaglia». Per Villì, invece, «non si tratta di una soluzione definitiva. Bisognerà concentrarsi e fare di tutto per terminare la Trasversale delle Serre per dare un po' di respiro a questo territorio. Serra è uno dei borghi più belli d'Europa, con la sua Certosa, il suo clima e il suo centro storico. Ma a Serra bisogna arrivarci e per farlo velocemente servono strade adeguate». Iennarella, in chiusura, ha evidenziato che «quando le istituzioni e in questo caso i sindaci dimostrano unità e compattezza, i risultati arrivano. Da soli – ha detto il primo cittadino di Brognaturo – non si va da nessuna parte. C'è bisogno della collaborazione di tutti, comprese le associazioni e i cittadino, per arrivare a determinati traguardi».

All'incontro, in rappresentanza della Pro Loco, era presente anche il vicepresidente, Raffaele Andrea Pisani.