Venerdì, 06 Dicembre 2019 13:58

Zingaretti da Callipo: «Un simbolo di questa terra. Non possiamo regalare la Calabria alle destre»

Scritto da Redazione
Letto 499 volte

«Pippo Callipo è un pezzo da novanta, uno che sa come portare avanti le sue battaglie per i calabresi. Al popolo di questa regione dico di essere più cosciente per amore della stessa Calabria». È quanto ha affermato il segretario nazionale del Partito democratico Nicola Zingaretti, in visita a Maierato presso lo stabilimento dell’azienda dell’imprenditore vibonese, candidato con il Pd alla carica di governatore per le Regionali in programma a gennaio. «A questa terra - ha aggiunto Zingaretti - serve un governo forte che sia in grado di difenderla. C’è la possibilità di riaccendere la speranza. I prossimi anni in Italia saranno duri e una comunità che va divisa è destinata a perdere. Dobbiamo voltare pagina. In Calabria ora è il tempo del lavoro e del riscatto. Nel mondo tantissimi figli di questa terra stanno creando ricchezza e prosperità e questa penso sia una grande forza che rappresenta la novità di una personalità come Pippo Callipo che è il simbolo di questa terra e di chi ha scelto di rimanere qui per creare ricchezza e lavoro».

Il segretario democrat ha precisato che «Callipo non è il candidato del Pd. È un candidato che sosteniamo perché aderiamo alla sua idea di allargare il più possibile il campo e per garantire alla Calabria un futuro di crescita, di sviluppo, di lavoro e di legalità. Questo penso sia un segnale da raccogliere». Da Zingaretti, poi, l’appello non solo al governatore uscente Mario Oliverio, ma anche a quelle forze politiche, come il Movimento cinque stelle, che sostengono il governo. «Serve unità, perché questa volta non possiamo regalare una terra bellissima come la Calabria alle destre. Sono mesi, anche con diversi incontri personali, che parlo con Mario Oliverio. Gli ho chiesto di aiutarci a vincere. Il problema non è Tizio, Caio o Sempronio ma creare le condizioni per allargare e mettere in campo una proposta credibile, quella che ora intorno a Callipo è possibile. Rinnovo la richiesta con lo stesso spirito di collaborazione a tutte le forze che si oppongono alle destre per unirci rispetto ad una personalità straordinaria, di cui spesso non ci si rende conto, che rende orgogliosa la Calabria in Italia e nel mondo. Callipo è la carta vincente». Il segretario del Pd, infine, ha rivolto un ringraziamento all’imprenditore Nino De Masi - che, «sostenendo Callipo, ha dato un segnale di speranza» - e a Maurizio Talarico, imprenditore calabrese nel settore delle cravatte con attività nella Capitale che, nelle scorse settimane, aveva avanzato la propria candidatura per poi fare un passo indietro: «Talarico – ha detto Zingaretti – è un galantuomo che rispetto molto per come si è comportato».

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno