Stampa questa pagina
Lunedì, 16 Giugno 2014 16:31

Scuola Calcio 'Ancinale': resoconto di una grande stagione sportiva - FOTO -

Scritto da Bruno Greco
Letto 3067 volte
mini allieviMister Gagliardi, supportato dal suo staff, ha fatto come ogni anno un ottimo lavoro e gli atleti dell’Ancinale possono ritenersi più che soddisfatti dei risultati ottenuti nella passata stagione sportiva.
Partiamo con la categoria Allievi. Il campionato provinciale disputato dai ragazzi di Gagliardi è stato impeccabile, infatti, l’Ancinale ha dominato il proprio girone provinciale collezionando anche il record di imbattibilità, soprattutto grazie al suo capocannoniere Michele Vallelunga.
Nonostante il punteggio pieno però, gli Allievi sono inciampati proprio alla fine, quando, disputando la finale provinciale con la squadra vincente del girone B, – ossia il Real Ionadi di mister Carchidi – hanno visto sfumare la possibilità di partecipare il prossimo anno al campionato regionale, dopo aver subìto un amaro 2-1 sul campo neutro di Vibo Marina.
Mister Gagliardi ha comunque riferito che non tutto è andato perduto, infatti la dirigenza dell’Ancinale stilerà una richiesta di “meriti sportivi” per partecipare al campionato regionale, sperando in un tentativo di ripescaggio nel caso in cui qualche squadra non dovesse partecipare.
Ad ogni modo, le comunicazioni ufficiali della Lega hanno assegnato agli Allievi dell’Ancinale la coppa disciplina, trofeo che i ragazzi conquistano a cadenza annuale.
La categoria Giovanissimi si è invece cimentata nella competizione provinciale di Calcio a 5, dove nel girone unico si è piazzata in seconda posizione, giusto dietro l’imbattibile Vibonese. Per mister Gagliardi però, la gioia più grande è arrivata dalla maturità dei propri calciatori e lo stesso c’ha tenuto fortemente a sottolineare la grandissima prestazione del fuoriclasse Tassone Ruggiero, che tra l’altro è stato capocannoniere del torneo. Anche i Giovanissimi quest’anno sono stati i più corretti del campionato, portando in bacheca la seconda coppa disciplina dopo quella degli Allievi.
La lunga serie di risultati positivi delle categorie superiori non si è però ripetuta per quella degli esordienti, che nel campionato autunnale (Fair Play) si sono posizionati a metà classifica. Gli stessi, stanno per concludere anche il campionato di primavera. Per la categoria esordienti, beata tra i ragazzi e con doti tecniche non indifferenti, importante è stata anche la presenza di Mariangela Gagliardi, che oramai da anni segue le orme del papà e disputa i campionati di categoria con la sua amata squadra.  
La grande presenza di Pulcini nel vivaio Ancinale ha portato lo staff tecnico della squadra alla nascita di due formazioni per i campionati della suddetta categoria. Nella rosa, presente anche la promessa femminile Gallace Laura. I Pulcini A e B si sono classificati rispettivamente al primo e al secondo posto nella fase del torneo autunnale ed hanno collezionato invece un ex equo al torneo primaverile. Tra le piccole promesse di Gagliardi è importante sottolineare la presenza di Vitantonio Tassone, pulcino nelle grazie della Reggina, che quest’anno sicuramente sarà convocato a disputare il campionato nazionale della categoria esordienti con la squadra dello Stretto. Tra gli altri, elementi portanti della categoria pulcini, Manno Bruno, Monteleone Manuel, Callà Angelo, Pasquino Samuele e e il goleador Salvatore La Rizza, sempre a segno nelle competizioni ufficiali.
I Primi Calci, ancora agli inizi della loro attività calcistica, hanno preso parte alla Festa Provinciale dei Piccoli Amici, tradizionale evento durante il quale i piccoli calciatori vengono coinvolti in varie attività tecnico-ludiche.
Come ogni anno, l’avventura dei campioni di mister Gagliardi viene coronata dal viaggio a Verona (16-21 maggio), dove l’Ancinale si reca per incontrare la società gemellata del Chievo. Per l’occasione, tutto il team ha assistito allo stadio alla partita di Serie A Chievo-Inter, a due passi dal grande Luciano (che ancora qualcuno ricorda come Eriberto!) intento a tifare per la propria squadra col resto degli Ultras.
Nel rispetto dei rapporti umani e dello sport in generale, l’Ancinale ha incontrato anche i “nemici” (si fa per dire!) dell’Hellas Verona. Matteo Bianchetti e Ivan Alexis Pillud sono stati disponibilissimi a passare un po’ del loro tempo con le giovani promesse calabresi del Calcio.
 
A breve, l’inizio della prossima attività sportiva, con la scuola calcio Ancinale che ha inaugurato la nuova stagione aderendo di già all’edizione 2014-15 de I Giovani Calciatori, l’album di figurine per scuole calcio più famoso del Sud Italia, firmato FigurOne.  
 
Clicca sulle immagini per ingrandirle
 
mini ancinale_a mini foto_di_gruppo_gardaland
mini eso mini ancinale_b
mini derby__pulcini mini verona_pulcini
mini Manno_Bruno_e_Samuele_Pasquino
 
 

Articoli correlati (da tag)