fulmineBrusco principio d’autunno per il nostro territorio: si è registrato, solo in Sicilia e Calabria, oltre il 23% delle precipitazioni in più rispetto alla media del Sud Italia. A fornire le cifre dell’analisi inerente all’ondata di maltempo che si è abbattuta sulle due regioni nel weekend appena trascorso è stata questa mattina la Coldiretti, sulla base dei dati Ucea, che ha realizzato il monitoraggio dei danni provocati dai nubifragi.

Se in Sicilia a pagare dazio sono state, in particolare, le zone care al commissario Montalbano, personaggio ideato dallo scrittore Andrea Camilleri, di certo non può sorridere in Calabria il territorio afferente alla provincia di Vibo Valentia, dove si sono registrati diversi casi di allagamenti e smottamenti di terreno.

Proprio la Coldiretti si è attivata, fin dalle prime ore di oggi, contestualmente al consorzio di bonifica, per il ripristino dei territori colpiti e, soprattutto, per prevenire danni peggiori nel caso in cui le condizioni di maltempo dovessero persistere. Il grosso dell’ondata determinata dalle copiose precipatazioni, caratterizzata da lampi e qualche tromba d’aria, si è registrato nel pomeriggio di ieri, attorno alle ore 17. Alla fine il bilancio parla di danni ingenti per numerosi allagamenti, crolli di alberi spazzati via dal vento a dalla pioggia, tombini scoperchiati dai grossi flussi di acqua piovana, in particolare nella zona del capoluogo, ma anche nella frazione Piscopio, mentre a Vibo Marina un albero ha ostruito la circolazione del traffico della Statale 18.

Altri danni si sono verificati nei comuni di Mileto, Ionadi e San Costantino. In particolare sulla fascia costiera numerosi sono stati gli interventi dei vigili del fuoco a fronte di decine di richieste di soccorso. Per fortuna, in definitiva, non pare si possano contare danni a persone, ma di certo i disagi idrogeologici presenti su tutto il territorio provinciale non fanno presagire nulla di buono per la stagione invernale alle porte.

Pubblicato in CRONACA

mini polizia-di-statoGli agenti del Commissariato di Polizia di Serra San Bruno, guidati dal dirigente Antonio De Tommaso, hanno tratto in arresto Walter Loielo, 20enne di Gerocarne, con l'accusa di detenzione abusiva di arma da fuoco, cartucce e coltelli. Nel corso di una normale perquisizione presso l'abitazione del giovane, è stata rinvenuta una pistola Beretta calibro 7,65 pronta all'uso, numerose cartucce, due ricetrasmittenti ed un passamontagna. Il tutto sarebbe servito per il compimento di un agguato. Espletate le formalità di rito, Loielo è stato tradotto nel carcere di Vibo Valentia, dove rimarrà a disposizione della magistratura. In base a quanto accertato dagli inquirenti, l'uomo apparterrebbe all'omonima famiglia coinvolta nella guerra di mafia contro il clan degli Emanuele, che sta insanguinando il territorio delle Serre vibonesi. Il fratello Cristian, inoltre, sta scontando una pena in carcere nell’ambito dell’operazione “Gringia”, scattata nel 2012 per far luce, da un lato, sulla faida fra i Patania di Stefanaconi e le consorterie di Piscopio e, dall’altro, sulla guerra che ha ha opposto gli stessi Patania ad altri clan rivali di Stefanaconi, legati al gruppo dei Bartolotta. Walter Loielo è anche cugino di Valerio, ferito nel luglio scorso di un agguato scattato tra Sorianello e Soriano, e di Rinaldo Loielo, arrestato l’anno scorso a Gioia Tauro perché trovato in possesso, dopo la perquisizione della sua autovettura, di una bomba che doveva essere utilizzate nel corso della faida per colpire i piscopisani.

 

 

 

 

Pubblicato in CRONACA

mini serrese2013-2014Con la Promozione, ormai, in tasca e ottenuta con largo anticipo, la Serrese in quel di Gasperina rimedia la seconda sconfitta in questo campionato, dopo quella contro il Campora. La squadra di mister Amoroso è già proiettata alla finale di coppa Calabria contro l'Uria 2000, che potrebbe consentire ai biancoblu di portare a casa un altro trofeo, dopo la vittoria del campionato. Non una gara particolarmente emozionante quella contro Gasperina. Basti pensare che il primo tempo si è chiuso con uno scialbo 0 a 0. Dopo dieci minuti dall'inizio del secondo tempo, i padroni di casa sbloccano la partita con un calcio di rigore ben trasformato da Sanzo. La partita termina, di fatto, qui ed il Gasperina ottiene dunque un successo importantissimo per la lotta playoff. Dal canto suo, la Serrese è scesa in campo senza stimoli visto che, come già anticipato, l'obiettivo primario, ovverosia la conquista della Promozione, è già nelle mani della squadra biancoblu. 

Per quel che riguarda, invece, le altre partite, il Badolato si conferma seconda forza del campionato, espugnando il terreno di gioco di Campora con un netto 2 a 0. Le reti sono state siglate da Piroso intorno alla mezz'ora, mentre il raddoppio è arrivato grazie a Girillo a quindici minuti dal termine. Un Fronti corsaro a Nocera Terinese costringe i padroni di casa all'ennesimo ko in questa stagione. Perentorio 6 a 0, inoltre, del Marina di Nicotera ai danni del Real Pianopoli. L'altra vibonese impegnata nel girone, il Piscopio - reduce tra l'altro dalla sconfitta rimediata allo stadio "La Quercia" di Serra San Bruno - si riscatta e rifila tre reti alla Stilese. Successo di misura, infine, del Chiaravalle contro l'Atletico Maida.

Riportiamo di seguito i risultati completi della 26esima giornata e la classifica aggiornata

Gasperina  Serrese 1 - 0
Campora  Badolato 0 - 2
Piscopio Stilese 3 - 0
Chiaravalle Maida 1 - 0
Nicastro San Calogero 4 - 1
Terina Fronti 0 - 1
M. Nicotera R. Pianopoli 6 - 0

Ha osservato il turno di riposo: BivongiPazzano

Serrese  58
Badolato 44
Fronti 43
R. Nicastro 37
Marina di Nicotera 36
Gasperina 36
Campora 36
Piscopio 34
Stilese 31
Real Pianopoli 30
San Calogero 30
BivongiPazzano 25
Maida 23
Chiaravalle 21
Terina 15


Pubblicato in SPORT

mini serrese2013-2014Primo ko stagionale per la Serrese nel campionato di Prima categoria, che dopo quindici vittorie e quattro pareggi, ha assaporato anche il gusto amaro della sconfitta. I biancoblu hanno, infatti, perso di misura contro il Campora nell'anticipo di sabato, ma si tratta sostanzialmente di una sconfitta indolore per la squadra di mister Amoroso. Il Badolato, infatti, non è sceso in campo perchè avrebbe dovuto affrontare la Zungrese che, a sua volta, si è ritirata dal campionato, e adesso la seconda posizione è occupata proprio dal Campora. I punti che separano, però, la Serrese dalla diretta inseguitrice sono ben tredici e quando ormai mancano soltanto otto partite alla fine delle ostilità, è improbabile pensare ad un capovolgimento della situazione nelle parti alte della classifica in questi ultimi impegni rimasti. Serrese, dunque, sempre saldamente al comando. 

È bagarre in zona playoff, dove vincono soltanto Fronti (in trasferta a Chiaravalle) e, appunto, il Campora. Per il resto, non disputata Badolato - Zungrese, mentre il Nicastro - che attualmente occupa l'ultimo posto utile per l'accesso agli spareggi promozione - è stato sconfitto di misura a Gasperina. Risultato tennistico a Bivongi, dove la squadra di casa si è imposta sul Pianopoli con un netto 6 a 0. 

Riportiamo di seguito i risultati della ventiduesima giornata e la classifica

Campora  Serrese 1 - 0 (giocata sabato)
Badolato Zungrese Non disputata
Chiaravalle Fronti 2 - 3
Gasperina Nicastro 2 - 1
Piscopio Nicotera 2 - 1
Terina San Calogero 2 - 1
Bivongi Pianopoli 6 - 0
Maida Stilese 0 - 0

 

Classifica

Serrese 49
Campora 36
Badolato 34
Fronti 33
Nicastro 29
Nicotera 29
Gasperina 28
Piscopio 28
San Calogero 26
Pianopoli 26
BivongiPazzano 25
Stilese 24
Maida 23
Chiaravalle 17
Terina 14

Pubblicato in SPORT

mini serrese2013-2014Manca solo la matematica alla Serrese per festeggiare la meritata Promozione. La squadra di mister Amoroso, infatti, dopo i tre punti conquistati nel big-match contro il Badolato, supera anche l'Atletico Maida ed in virtù del passo falso dello stesso Badolato contro la Stilese, vede aumentare a quindici il distacco sulla diretta inseguitrice. Alla fine dele ostilità mancano soltanto nove partite e salve sorprese dell'utlim'ora, la Serrese sarà la squadra promossa in Promozione. Di Corsi e Crudo le reti che hanno consentito ai biancoazzurri di ottenere il quindicesimo successo stagionale su diciannove partite disputate finora. Soltanto quattro, invece, i pareggi dell'attuale capolista che sta giocando il ruolo di protagonista assoluta in questo campionato. 

Nulla ha potuto, dunque, il Badolato, sconfitto da una modesta Stilese per 2 a 0. In zona playoff, da segnalare anche la netta sconfitta del Campora a San Calogero, mentre il Nicastro supera di misura il Piscopio e balza al quarto posto in compagnia del Nicotera. 

Riportiamo i risultati completi della ventunesima giornata di campionato e la classifica aggiornata

Serrese  Maida 2 - 0
Stilese Badolato 2 - 0
San Calogero Campora 4 - 1
Nicastro Piscopio 1 - 0
Nicotera Bivongi 2 - 0
Gasperina  Chiaravalle 1 - 0
Zungrese Fronti N.D.
Pianopoli Terina 2 - 1

 

Classifica

Serrese  49
Badolato 34
Campora 33
Fronti 30
Nicastro 29
Nicotera  29
Pianopoli 26
San Calogero 26
Piscopio 25
Gasperina 25
Bivongi  22
Maida 22
Stilese 20
Chiaravalle 17
Terina 11


Pubblicato in SPORT

mini serrese2013-2014Nella diciannovesima giornata del campionato di Prima categoria, girone "C", da segnalare l'ennesimo successo della Serrese di mister Amoroso che, dopo aver osservato il turno di riposo per la decisione della Zungrese di ritirarsi dal campionato, ha ospitato ieri pomeriggio il Fronti in una sfida che, alla fine, si è rivelata ricca di emozioni. A fare da cornice all'incontro, oltre duecento spettatori presenti allo stadio "La Quercia". Nonostante le varie occasioni capitate sui piedi degli attaccanti biancoblu, il primo tempo termina con il risultato fermo sullo 0 a 0. Il gol del vantaggio dei padroni di casa arriva al 30' della ripresa con Fiorenza, che batte l'incolpevole Cullice e porta i biancoblu sul momentaneo 1 a 0. La reazione degli ospiti è pressoché immediata e Torcasio nel giro di un minuto riporta il Fronti in carreggiata, ma a cinque minuti dal termine Di Siena ribatte in rete una respinta corta dell'estremo difensore ospite. 

Per quel che riguarda le dirette concorrenti, perde terreno il Badolato, fermato sull' 1 a 1 a San Calogero; così come il Campora che non va oltre il pari a Nicotera. È bagarre, dunque, in zona playoff. Vince, inoltre, il Piscopio in casa contro il Chiaravalle.

Riportiamo i risultati completi della diciannovesima giornata di campionato e la classifica aggiornata

Risultati

Serrese  Fronti  2 - 1
San Calogero Badolato 1 - 1
Piscopio  Chiaravalle 3 - 1
Nicotera  Campora 1 - 1
Gasperina Bivongi 1 - 4
Nicastro Terina 2 - 0
Real Pianopoli Maida 2 - 1
Stilese  Zungrese N.D.

 

Classifica

Serrese 43
Badolato 34
Campora 32
Nicastro  26
Piscopio 25
Nicotera 25
Fronti 24
R. Pianopoli 22
S. Calogero 22
Gasperina 19
Maida 18
Chiaravalle 17
Stilese 17
Bivongi 16
Terina 10


Pubblicato in SPORT

mini serrese2013-2014Con la capolista Serrese ferma ai box per il turno di riposo a causa della decisione della Zungrese di ritirarsi dal campionato, ieri si sono disputate soltanto quattro delle otto gare complessive, nel campionato di Prima categoria, girone ''C''. Vince il Badolato che dunque si avvicina nuovamente alla Serrese (il distacco ora è di sette punti). Rimanendo nella zona playoff, successo anche per il Campora sul Nicastro, mentre il Nicotera - attualmente quarto a pari merito con il  Fronti - subisce un inspiegabile passo falso contro il Maida. Non disputate Chiaravelle - Stilese, Fronti - San Calogero e Bivongi - Piscopio. In quest'ultimo caso, però, non è stata la pioggia a causare lo stop dell'incontro, bensì un infortunio del direttore di gara alla fine del primo tempo, quando il Bivongi stava conducendo il match per uno a zero. Riportiamo di seguito i risultati completi e la classifica aggiornata

Risultati 18^ giornata

Zungrese  Serrese  N.D.
Chiaravalle Stilese  N.D.
Fronti San Calogero  N.D.
Bivongi Piscopio  N.D.
Badoato Real Pianopoli  5 - 0
Terina Gasperina  2 - 1
Maida Nicotera  3 - 0
Campora  Nicastro   2 - 0


Classifica

Serrese  40
Badolato 33
Campora 31
Fronti 24
Nicotera 24
Nicastro 23
Piscopio 22
San Calogero 21
Gasperina 19
Real Pianopoli 19
Maida 18
Stilese 17
Chiaravalle 17
Bivongi 13
Terina 10


Pubblicato in SPORT

mini serrese2013-2014Si deve accontentare di un pareggio la capolista Serrese, che ieri contro la matricola Chiaravalle non è andata oltre lo 0 a 0. Un mezzo passo falso, dunque, per la squadra di mister Amoroso, che ha consentito al Badolato, attualmente secondo, di ridurre lo svantaggio in classifica. Badolato che non ha avuto grossi problemi ad archiviare la pratica Nicastro. Per quel che riguarda le altre sfide, si segnalano complessivamente - oltre a quello tra Chiaravalle e Serrese - altri tre pareggi, tutti con lo stesso risultato. Non disputata, invece, Zungrese - Real Pianopoli, in virtù della decisione dei vibonesi di ritirarsi dal campionato. Il prossimo weekend vedrà la Serrese impegnata in casa contro la Stilese, mentre il Badolato farà visita al Nicotera. Riportiamo, dunque, i risultati della quindicesima giornata del campionato di Prima categoria, girone "C" e la classifica aggiornata:

 

RISULTATI 15^ GIORNATA

Chiaravalle  Serrese  0 - 0
Badolato Nicastro 3 - 1
Campora Piscopio 0 - 0
Fronti  Nicotera 3 - 0
Stilese  San Calogero 4 - 0
Zungrese  Pianopoli non disputata
Maida  Gasperina 0 - 0
Terina Bivongi 0 - 0

 

CLASSIFICA

Serrese  37
Badolato 29
Campora 25
Nicotera 23
Fronti 21
S. Calogero 20
Nicastro 19
Real Pianopoli 19
Piscopio 19
Gasperina 19
Stilese 17
Chiaravalle 16
Maida 15
Bivongi 12
Terina  7


Pubblicato in SPORT

mini andreacchi_serreseLa Serrese vince. E lo fa alla sua maniera. Con un gol del giovane Pasquale Andreacchi, che poco dopo il 35' della ripresa, sblocca il risultato con un diagonale che non lascia scampo a Graci. Il primo tempo si conclude con poche emozioni, sia da una parte che dall'altra. Nella ripresa, qualcosa cambia e a dieci minuti dal termine il giovane classe '96, regala il successo alla squadra di mister Amoroso. Un successo che vale tanto, dunque, non solo per la classifica ma soprattutto perchè ottenuto contro una squadra che, quasi certamente, se la giocherà fino alla fine per ottenere un posto nei playoff. 

Pubblicato in SPORT

mini serrese2013-2014Mancano ancora tante partite prima della fine delle ostilità. Ma dopo il successo di ieri, al "La Quercia" contro il Nicotera, lo possiamo dire tranquillamente: la Serrese ha messo una seria ipoteca sulla vittoria del campionato. I ragazzi di mister Amoroso, infatti, sono già a dieci punti di vantaggio sul San Calogero, attualmente secondo, quando siamo arrivati alla tredicesima giornata di campionato. Ieri pomeriggio, netta affermazione per Piccolo e compagni contro una squadra che - vedendo la posizione in classifica - sembrerebbe una delle concorrenti al salto di categoria. Il Nicotera, però, non ha potuto nulla contro la corazzata biancoblu, che si è imposta con il risultato finale di 4 a 1, grazie alle marcature di Valente (doppietta), Corsi e Di Siena. Dietro, il San Calogero guadagna una posizione in classifica, vincendo di misura contro il Real Pianopoli. In zona playoff, pareggio a reti inviolate tra Stilese e Nicastro, mentre il Campora fatica più del previsto per superare un buon Chiaravalle. Riportiamo, dunque, i risultati completi della tredicesma giornata e la classifica aggiornata

 

 

RISULTATI

Serrese  Nicotera  4 - 1
San Calogero Real Pianopoli 4 - 3
Campora  Chiaravalle 3 - 2
Stilese  Nicastro 0 - 0
Zungrese Gasperina 1 - 3
Fronti Piscopio 1 - 1
Badolato  Bivongi 0 - 0
Maida Terina 4 - 3

 

CLASSIFICA

SERRESE 32
San Calogero 22
Nicotera 20
Campora 19
Nicastro 19
Gasperina 18
Badolato 17
Piscopio 16
Real Pianopoli 16
Fronti 15
Stilese 14
Maida 14
Chiaravalle 13
Zungrese 8
Bivongi 8
Terina 5
Pubblicato in SPORT
Pagina 1 di 3

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno