Martedì, 29 Luglio 2014 13:54

Serra, l’auto ‘magica’ della Polizia municipale per contrastare le discariche abusive

Scritto da Salvatore Albanese
Letto 2185 volte

autovigilimagicaSERRA - L’allarme rifiuti pare sia finalmente rientrato. I cumuli di immondizia che nelle prime settimane di luglio campeggiavano indisturbati sui marciapiedi e per le strade del centro abitato, sembrano essere finalmente diventati un brutto ricordo. Le operazioni che hanno permesso di liberare le vie urbane dall’indecoroso pattume pare siano state rese possibili, soprattutto, grazie al trasporto della spazzatura da Serra San Bruno verso la discarica di Siderno oltreché in quella di Pianopoli.

Ma, come constatato da numerosi cittadini, tra i diversi interventi posti in essere dall’amministrazione Rosi per trovare una giusta risoluzione al problema delle montagne di immondizia sparse per il paese, uno è parso davvero singolare. Infatti, oltre alla riorganizzazione del personale in forza all’ente municipale e all’affissione di numerosi cartelli utili a ricordare ai cittadini più “distratti” il «divieto di abbandono dei rifiuti sull’intero territorio comunale» e relative ammende, l’amministrazione si è premurata di porre in essere un’ulteriore trovata a dir poco bizzarra.

Già nei mesi scorsi, in zona “Terravecchia” a ridosso delle fontana “Scorciatina” - in un’area trasformata per malcostume di alcuni in una vera e propria discarica abusiva - era stata infatti parcheggiata una vecchia auto della polizia municipale, evidentemente, con l’intento di intimidire i trasgressori ed esortarli a desistere. Uno spauracchio singolare dimostratosi però risolutivo, che, in definitiva, ha permesso di mantenere finalmente pulita la zona interessata. Lo stesso provvedimento, grazie alla stessa automobile, è stato attuato adesso in via Scendamo, nel quartiere di “Spinetto”, in prossimità del campo sportivo comunale “La Quercia”. Come se si trattasse quindi di un posto di blocco in piena regola, istituito dalla Polizia municipale (ma con l’automobile completamente vuota), la vecchia Fiat Punto bianca dei Vigili urbani, ormai fuori servizio da tempo, è stata trasferita e nuovamente parcheggiata, 24 ore su 24, in un’altra area adibita a discarica abusiva dai cittadini più incivili. Il risultato, anche in questo caso, è che dopo pochi giorni dall’intervento del personale preposto alla raccolta, la zona è stata mantenuta pulita, completamente sgombra di rifiuti.

Un espediente che ha suscitato l’ilarità di molti, ma che ha dunque sortito gli effetti sperati, come si può constatare nelle foto scattate, rispettivamente, prima e dopo dell’avvento del “rigoroso” provvedimento.

Articoli correlati (da tag)

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno