Domenica, 24 Luglio 2016 13:32

Serra, parte la nuova raccolta differenziata: sorveglianza affidata a guardie ecozoofile

Scritto da Redazione
Letto 3473 volte

Nel corso di una conferenza stampa tenuta nel locale Municipio, alcuni dei rappresentanti dell’amministrazione comunale di Serra San Bruno, tra i quali il sindaco Luigi Tassone, avevano presentato ufficialmente nei giorni scorsi il nuovo sistema di raccolta differenziata, pronto, già dalla mattinata di domani a fare il suo esordio sul territorio cittadino.

Tra le novità più salienti previste dall’ennesima riorganizzazione del settore, l’introduzione di un servizio di vigilanza effettuato grazie alla presenza di guardie ecozoofile, pronte a sanzionare i cittadini che si renderanno autori di violazioni rispetto alle nuove disposizioni. Le guardie affiancheranno gli agenti della Polizia municipale nel compito di sorveglianza e controllo sul territorio e il servizio verrà svolto sulla base di una convenzione siglata fra il Comune e la “Fare Ambiente Guardie Ecozoofile Comando di Serra San Bruno”, che troverà copertura in bilancio per una somma di poco superiore ai 6mila euro, richiesti «a titolo di rimborso spese».

L’idea di affidarsi a delle guardie ecozoofile – secondo quanto riportato nella delibera 70/2016 emessa di recente dalla giunta comunale – nascerebbe dalla carenza di personale nel settore Vigilanza dell’ente, che vede la presenza degli agenti ridotti al minimo. Il servizio è stato dunque potenziato, non solo per le esigenze connesse alle nuove direttive impartite in materia di raccolta differenziata, ma anche per il «controllo durante il periodo estivo».

Le guardie ecozoofile di “Fare Ambiente”, metteranno dunque a disposizione dell’amministrazione comunale, uomini e mezzi che avranno il compito di prevenire reati di natura ecologico-ambientale, ai sensi della normativa vigente in materia. La convenzione – a carattere sperimentale – è stata siglata fra le parti per un lasso di tempo di poco superiore ad un mese (dal 25 luglio, giorno di avvio del nuovo sistema di raccolta differenziata, al 31 agosto 2016). La durata dell’accordo è comunque rinnovabile e definisce esplicitamente quali saranno le modalità di svolgimento del servizio, che vedrà le guardie ecozoofile effettuare il controllo attraverso «pattugliamento statico e dinamico con appostamenti in zone strategiche definite a rischio, al fine di prevenire e reprimere, mediante accertamento e contestazione, reati ed infrazioni di natura ecologico-ambientale». Le guardie, inoltre, si occuperanno della promozione e dello svolgimento di azioni di informazione e formazione, rivolte alla cittadinanza, circa i comportamenti da adottare per un corretto conferimento dei rifiuti, sia rispetto agli orari che alle modalità, oltreché elevare delle sanzioni amministrative.

Il personale di “Fare Ambiente”, però, si occuperà anche di garantire l’ordine e la sicurezza in occasione di eventi, manifestazioni, fiere e mercati o rispetto al flusso veicolare su corso Umberto I, adibito in orario serale a zona pedonale. Nell’ultima settimana di luglio le pattuglie presenti sul territorio cittadino saranno due, composte rispettivamente da due unità, mentre per il mese di agosto il numero delle unità salirà a tre per ciascuna delle due pattuglie. «Resta facoltà dell’amministrazione comunale – si legge ancora nella convenzione – richiedere un maggior impiego di unità per il quale si provvederà con successivo specifico atto ad integrare il corrispettivo previsto».  

Articoli correlati (da tag)

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno