Venerdì, 20 Maggio 2016 14:53

Serra, dal progetto ‘Gutenberg’ a ‘La scienza in aula’: iniziative prestigiose per l’istituto ‘Einaudi’

Scritto da Redazione
Letto 2351 volte

Vuole chiudere in bellezza l’anno scolastico 2015/2016 l’Istituto d’istruzione superiore “Luigi Einaudi” di Serra San Bruno guidato dal preside Antonino Ceravolo.

Dopo le “Olimpiadi San Bruno” tenute il martedì 17 maggio scorso, in occasione del Giubileo della Misericordia e della festa per la traslazione delle ossa del Beato Lanuino, ecco altre due iniziative programmate, anche queste, per il corrente mese di maggio.

Uno dei due incontri si concretizza nel progetto “Gutenberg” con la relativa Fiera del libro, giunta quest’anno alla 14° edizione. Per l’occasione è stato stilato un programma di conferenze e dibattiti caratterizzato dalla presenza di ospiti illustri: si inizia, il prossimo martedì 24 maggio, a partire dalle ore 9 all’interno dell’aula magna dello stesso istituto serrese, con il libro “Fine pasto. Il cibo che verrà” edito da Einaudi e presentato dall’autore, Vito Teti, professore dell’Università della Calabria. Nella stessa mattina, ma a partire dalle ore 11, sarà poi la volta del libro “Un acre odore di aglio” presentato dallo scrittore Mimmo Cangemi ed edito da Bompiani editore. Il successivo lunedì 30 maggio, ospite ancora nell’aula magna dell’Einaudi, sarà il docente dell’Università di Messina, Giuseppe Caridi con “Francesco di Paola. Un Santo europeo degli umili e dei potenti”, (Salerno editore). Poi alle 11.00 del giorno successivo, martedì 31 maggio, sarà Peter Trawny, filoso di fama mondiale – al centro della recente querelle, molto dibattuta sulla stampa internazionale, relativa ai "Quaderni neri" di Heidegger – e docente dell’University of Wuppertal, a chiudere la rassegna con “Heidegger e il mito della cospirazione ebraica”, (Bompiani editore).

Il 26 maggio, la seconda iniziativa in programma, “La scienza in aula”, che verterà in particolare sull’incontro tra gli studenti dell’Einaudi, la ricercatrice Teresa Barillari, ex allieva proprio del locale Liceo Scientifico, e la professoressa Angela Mesiano. L’iniziativa sarà organizzata in quattro diverse fasi. Si inizia alle 10.30 con la presentazione e l’introduzione dell’incontro da parte del preside Antonino Ceravolo. A seguito proprio Teresa Barillari, ricercatore associato presso il “Max Plank Institute” di Monaco, si soffermerà su “La passione per la fisica delle particelle elementari”, mentre la professoressa Angela Mesiano, responsabile scientifico del Planetario Provinciale “Pythagoras” di Reggio Calabria, curerà il dibattito dal tema “Astronomia perché?”. Infine, attorno alle ore 12, l’inaugurazione-esposizione del Laboratorio di Fisica dell’Istituto Einaudi nell’iniziativa denominata “Gli strumenti scientifici della collezione storica dell’IIS Luigi Einaudi”. 

E proprio in occasione dell'incontro di giovedì 26, “La scienza in aula”, verrà lanciata la costituzione dell'Associazione degli ex allievi del Liceo Scientifico, con, nei panni di “madrina” d’eccezione, proprio la dottoressa Teresa Barillari.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Bruno Greco
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)