Martedì, 03 Gennaio 2012 14:08

Tragico incidente stradale a Catanzaro

Scritto da Redazione
Letto 2128 volte

mini 8920CATANZARO - Nella serata di ieri un uomo di 33 anni, Roberto Anfossi di Lamezia Terme, è rimasto ucciso dopo essere stato investito da una Lancia Y. Probabilmente a causa della scarsa visibilità il pedone, che attraversava la strada su via Molè, periferia sud della città, è stato travolto dal guidatore della Lancia Y. Lo stesso guidatore, subito dopo l'impatto, si è fermato a prestare soccorso e ha subito avvertito il 118 Il riconoscimento della salma è stato reso difficile dal fatto che l'uomo non portava documenti di riconoscimento con se al momento dell'incidente.

Articoli correlati (da tag)

  • Tragedia ad Acquaro, muore l'ex sindaco Colaci Tragedia ad Acquaro, muore l'ex sindaco Colaci

    ACQUARO - Luigino Colaci, 58enne ex sindaco di Acquaro, avrebbe perso il controllo della sua auto di seguito a un malore improvviso. Un malore che è costato la vita all’ex primo cittadino (dipendente della Provincia, sempre in prima linea nella difesa dei diritti dei lavoratori) che è deceduto nella tarda mattinata di oggi andando a sbattere con la propria vettura contro la saracinesca di una farmacia del luogo. Vani sono stati i tentativi di rianimazione applicati dai sanitari del 118 giunti sul posto, che dai primi riscontri avrebbero attribuito la perdita di controllo del mezzo e il decesso a un probabile infarto. I funerali saranno celebrati ad Acquaro nel pomeriggio di domani. 

  • Incidente mortale sulla Vallelonga-Vazzano, indagato il giovane che era alla guida dell'auto Incidente mortale sulla Vallelonga-Vazzano, indagato il giovane che era alla guida dell'auto

    Ci sarebbe un indagato per la morte di Antonio Scrugli, 40enne di Stefanaconi, deceduto a seguito di un incidente stradale verificatosi lo scorso 21 aprile sulla strada provinciale 53 Vallelonga-Vazzano: si tratta di F.C., 18enne, che era alla guida della Lancia Ypsilon sulla quale, oltre a lui e Scrugli, si trovava anche un’altra persona.

  • Incidente mortale sulla sp 53 Vallelonga-Vazzano, perde la vita un 40enne Incidente mortale sulla sp 53 Vallelonga-Vazzano, perde la vita un 40enne

    Intorno alle 6 e 30 di stamane, un incidente mortale si è verificato lungo la strada provinciale 53 Vallelonga-Vazzano. A perdere la vita è stato Antonio Scrugli, classe '76 di Vibo Valentia, che si trovava sul sedile anteriore dell'autovettura, una Lancia Y, alla cui guida c'era invece M.A., classe '92, mentre sul sedile posteriore si trovava un altro giovane, C.F., classe '98. Per entrambi si è reso necessario il trasferimento all'ospedale di Vibo.

  • A3, tragico incidente all'altezza dello svincolo di Mileto: muore un 19enne A3, tragico incidente all'altezza dello svincolo di Mileto: muore un 19enne

    È di un morto il bilancio di un incidente stradale avvenuto nei pressi dello svincolo di Mileto, sull'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria.

  • Ghost, un nuovo arresto per espiazione pena Ghost, un nuovo arresto per espiazione pena

    112Nella mattinata odierna, i carabinieri della stazione di Soriano, diretti dal maresciallo Barbaro Sciacca, e guidati dal capitano della Compagnia di Serra San Bruno, Stefano Esposito Vangone, hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione per espiazione di pena detentiva, nei confronti di Francesco Ida’, 35enne, pregiudicato, nato a Gerocarne. L’uomo, arrestato per scontare una pena di 4 anni e 5 mesi di reclusione, è stato condannato per il reato di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti.

    Il provvedimento di arresto, emesso dalla procura generale di Catanzaro, è stato posto in essere in merito a quanto emerse a conclusione dell’operazione “Ghost” effettuata dalla Polizia di Stato all’inizio del 2009, con la quale è stata fatto luce su un giro di droga che avrebbe interessato nello specifico il territorio compreso tra i comuni di Pizzo, Soriano, Sorianello e Gerocarne.

    Ida’è stato accompagnato presso la casa circondariale di Vibo Valentia, dove venerdì scorso erano già stati condotti altri tre condannati - Giuseppe Capomolla, residente a Soriano; Pietro Nardo di Sorianello e Bruno Sabatino, residente invece a Gerocarne – interessati dalla stessa operazione antidroga.

Altro in questa categoria:

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)