Lunedì, 07 Dicembre 2015 16:42

Serra, ‘L’apparizione della Madonna a San Bruno’ sarà trasferito a Stefanaconi per il restauro

Scritto da Redazione
Letto 2215 volte

Secondo il compianto storico dell’arte Silvano Onda, Yuriy Kuku sarebbe da considerare «un degno continuatore della tradizione dei pittori della fase pre-rivoluzionaria ucraina, che aveva come peculiare filo conduttore il tema della luce, del colore e della solarità, legato alla terra e alle tradizioni». In particolare, il giovane artista, sempre secondo una critica stilata dal professor Onda nel 2007, «guarda al tema del sacro come elemento di una realtà sopranaturale e trascendente», tanto da riportare alla memoria – anche in maniera più evanescente – le opere del connazionale Polonskij Evgenij. 

Yuriy Kuku, sempre nel corso del 2007, aveva omaggiato il Comune di Serra San Bruno con un dipinto che ritrae il ministro liberale Bruno Chimirri e, proprio in tale occasione, apprezzando lo stile artistico del pittore, il primo cittadino di allora, l’ex sindaco Raffaele Lo Iacono, aveva deciso di acquistare per conto dell’ente, un’altra opera, “L’Apparizione della Madonna a San Bruno” che, però, necessità al momento di un intervento di restauro. Allora, lo stesso artista ucraino, nel corso dei giorni scorsi, ha comunicato all’ente di piazza Tucci, la propria disponibilità a restaurare, gratuitamente ed in tempi brevi, il dipinto.

L’opera, quindi, per l’occasione dovrà essere trasferita a Stefanaconi, dove è ubicato il laboratorio artistico di Kuku, e all’interno del quale resterà per qualche settimana, finché saranno definitivamente complete le attività di recupero del dipinto.

Anche lo stesso “L’apparizione della Madonna a San Bruno”, era stato oggetto – al pari di altre opere di Yuriy Kuku – nella recensione di Onda, che lo descrive sottolineando la «la forte luce che accompagna la Madonna davanti al santo di Colonia, colto nel momento più intenso della sua meditazione. Essi sostano in muto colloquio. Il santo sta per volgere il capo verso l'alto nella direzione della Vergine che avvolta dentro un alone di luce appare come figura dolce, eterea e sottile. L'artista – continua Onda – mette in evidenza la "perizia del fare" per via di quella costante ricerca della completezza dell'esecuzione».

Molte altre opere sacre del giovane pittore ucraino si trovano in chiese, luoghi religiosi e civili, come all’interno dell’antico monastero domenicano in cui ha sede il Comune di Soriano, il Santuario di Paola, il Convento di San Francesco a Cosenza, la Cattedrale di Reggio Calabria, la Chiesa Sacra Famiglia di Catanzaro; la Cattedrale di Napoli, la Chiesa di Milazzo, il Duomo, la Chiesa del Carmine e quella di San Giuseppe a Vibo Valentia. Diversi anche i riconoscimenti e i tributi assegnati all’artista, come il Primo Premio Internazionale della Romania “Larix 2000” per la scultura, altra materia in cui Kuku eccelle.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Bruno Greco
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)