Venerdì, 17 Settembre 2021 17:10

La geografia politica serrese in vista delle elezioni regionali

Scritto da Redazione
Letto 2329 volte

L’ora “X” è ormai dietro l’angolo. Poco più di due settimane, dopodiché si conoscerà il nome del nuovo presidente della Regione Calabria e la composizione di Palazzo Campanella per la prossima legislatura. Quattro gli aspiranti governatori: Roberto Occhiuto (Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, Coraggio Italia, Forza azzurri, Udc e Noi con l’Italia); Amalia Bruni (Partito democratico, Movimento Cinque Stelle, Calabria Sicura, Partito socialista, Partito animalista e Tesoro Calabria), Luigi de Magistris (Calabria resistente e solidale, de Magistris presidente, Un’altra Calabria è possibile, Per la Calabria con de Magistris, Uniti con de Magistris e DeMa) e Mario Oliverio (Oliverio presidente-Identità calabrese).

In vista dell’appuntamento elettorale, anche a Serra San Bruno il mosaico si va pian piano componendo. Nella città della Certosa ci sono due candidati in lizza per un posto nella massima assise: Luigi Tassone, (consigliere regionale uscente e candidato nella lista del Partito democratico a sostegno di Amalia Bruni) e Bruno Censore (ex parlamentare del Pd e in corsa nella lista - l’unica - capeggiata da Mario Oliverio). Il primo, a differenza del suo ex dominus, può contare su un sostegno maggiore all’interno del centrosinistra: Tassone, infatti, ha dalla sua parte quasi tutti i componenti di quello che è stato il centrosinistra serrese. Su tutti il consigliere comunale Antonio Procopio, l’ex assessore e presidente del consiglio comunale Vincenzo Damiani, l’ex assessore Adele La Rizza, l’ex assessore provinciale Domenico Dominelli, l’ex vicesindaco di Serra Raffaele Callà e Raffaele Tassone, candidato alle elezioni comunali del 2020. Sembra invece dissolto il movimento "In Alto volare", che raccoglieva l'eredità politica di Nazzareno Salerno, anche se l'ex vicesindaco Jlenia Tucci appoggerà probabilmente lo stesso Tassone. Censore, dal canto suo, potrà contare sul sostegno di Maria Rosaria Franzè, ex presidente del consiglio comunale proprio durante la consiliatura Tassone, e Nancy Rachiele, candidata alle ultime Amministrative.

Per quel che riguarda i componenti del consiglio comunale, il sindaco Alfredo Barillari non sembra aver preso posizione in vista delle Regionali; stessa cosa avrebbero fatto il vicesindaco Rosanna Federico e il consigliere comunale Raffaele Andrea Pisani, entrambi in passato vicini ad Antonio Lo Schiavo (ora candidato nella lista a sostegno di de Magistris). Certo, invece, l’appoggio della Lega, rappresentata in consiglio comunale da Salvatore Zaffino, al candidato Giuseppe Macrì il quale, nei giorni scorsi, ha partecipato a una cena elettorale nella cittadina montana. Restando nel centrodestra, l’ex assessore comunale Cosimo Polito e l’attuale consigliere Vito Regio hanno deciso di sostenere l’ex presidente della Provincia Francesco De Nisi (Coraggio Italia), mentre non sembrerebbe essersi schierato l’ex candidato a sindaco e attuale consigliere comunale di minoranza Biagio Figliucci. Gli assessori Carmine Franzè e Raffaela Ariganello, entrambi rappresentanti di Forza Italia, appoggeranno il candidato forzista Michele Comito. Nel movimento Liberamente, però, sono presenti anche altre sensibilità. Tra queste Angelo Carrera, che ha ufficializzato il sostegno al candidato di Forza Italia Antonello Talerico.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Bruno Greco
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)