Lunedì, 30 Aprile 2012 12:38

Enduro, successo per il giovanissimo Giuseppe Tassone

Scritto da Redazione
Letto 2212 volte
mini foto_articolo_peppeDomenica 15 aprile si è svolta a Vallelonga, come da calendario, la seconda prova del campionato di Enduro regionale della Calabria. La gara è stata organizzata dal moto club di Vibo Valentia e ha visto la partecipazione di oltre 50 piloti distribuiti nelle varie categorie. Alla gara hanno preso parte anche due cittadini serresi, iscritti al moto club vibonese e grandi appassionati dell'enduro. Si tratta di Bruno e Giuseppe Tassone (foto), padre e figlio innamorati delle due ruote. Bruno ha dimostrato la sua ormai collaudata bravura riuscendo ad ottenere ottimi tempi in alcune speciali, un po' meno in linea test. Un grande successo invece è arrivato per Giuseppe, che ha coronato il duro e costante allenamento paterno salendo sul gradino più alto del podio. Il giovane e talentuoso motociclista, infatti, si è classificato primo anche in questa competizione, come aveva già fatto anche nella gara svoltasi il 25 marzo a Martirano Lombardo. Giuseppe ha trionfato anche a Vallelonga distaccando di gran lunga il secondo classificato Michele Scarpelli, figlio del grande campione Natalino.

 

Articoli correlati (da tag)

  • Incidente mortale sulla Vallelonga-Vazzano, indagato il giovane che era alla guida dell'auto Incidente mortale sulla Vallelonga-Vazzano, indagato il giovane che era alla guida dell'auto

    Ci sarebbe un indagato per la morte di Antonio Scrugli, 40enne di Stefanaconi, deceduto a seguito di un incidente stradale verificatosi lo scorso 21 aprile sulla strada provinciale 53 Vallelonga-Vazzano: si tratta di F.C., 18enne, che era alla guida della Lancia Ypsilon sulla quale, oltre a lui e Scrugli, si trovava anche un’altra persona.

  • Incidente mortale sulla sp 53 Vallelonga-Vazzano, perde la vita un 40enne Incidente mortale sulla sp 53 Vallelonga-Vazzano, perde la vita un 40enne

    Intorno alle 6 e 30 di stamane, un incidente mortale si è verificato lungo la strada provinciale 53 Vallelonga-Vazzano. A perdere la vita è stato Antonio Scrugli, classe '76 di Vibo Valentia, che si trovava sul sedile anteriore dell'autovettura, una Lancia Y, alla cui guida c'era invece M.A., classe '92, mentre sul sedile posteriore si trovava un altro giovane, C.F., classe '98. Per entrambi si è reso necessario il trasferimento all'ospedale di Vibo.

  • Serra verso le Comunali | Centrodestra, Rosi è già un ricordo lontano. Spunta l’ipotesi Tassone Serra verso le Comunali | Centrodestra, Rosi è già un ricordo lontano. Spunta l’ipotesi Tassone

    SERRA SAN BRUNO - In vista delle Comunali del prossimo giugno avrebbe un “asso nella manica”, già bello e pronto da giocare, il consigliere regionale Nazzareno Salerno, leader della locale coalizione di centrodestra, convinto ormai a dare definitivamente un “calcio al passato” e ad affrontare l’imminente campagna elettorale con una lista improntata al “rinnovamento”. 

  • Vallelonga, cresce il fronte anti-discarica: 'Pronti a difendere la salute dei nostri figli’ Vallelonga, cresce il fronte anti-discarica: 'Pronti a difendere la salute dei nostri figli’

    È in fermento la comunità di Vallelonga che potrebbe, nei prossimi giorni, decidere di costituire formalmente un comitato civico con la finalità esplicita di respingere, con ogni modo e mezzo, la costruzione di una maxi-discarica in un terreno privato ricadente in contrada “Squelle”, alla periferia del territorio comunale. 

  • Ghost, un nuovo arresto per espiazione pena Ghost, un nuovo arresto per espiazione pena

    112Nella mattinata odierna, i carabinieri della stazione di Soriano, diretti dal maresciallo Barbaro Sciacca, e guidati dal capitano della Compagnia di Serra San Bruno, Stefano Esposito Vangone, hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione per espiazione di pena detentiva, nei confronti di Francesco Ida’, 35enne, pregiudicato, nato a Gerocarne. L’uomo, arrestato per scontare una pena di 4 anni e 5 mesi di reclusione, è stato condannato per il reato di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti.

    Il provvedimento di arresto, emesso dalla procura generale di Catanzaro, è stato posto in essere in merito a quanto emerse a conclusione dell’operazione “Ghost” effettuata dalla Polizia di Stato all’inizio del 2009, con la quale è stata fatto luce su un giro di droga che avrebbe interessato nello specifico il territorio compreso tra i comuni di Pizzo, Soriano, Sorianello e Gerocarne.

    Ida’è stato accompagnato presso la casa circondariale di Vibo Valentia, dove venerdì scorso erano già stati condotti altri tre condannati - Giuseppe Capomolla, residente a Soriano; Pietro Nardo di Sorianello e Bruno Sabatino, residente invece a Gerocarne – interessati dalla stessa operazione antidroga.

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno

© 2017 Il Vizzarro. All Rights Reserved.Design & Development Bruno Greco (Harry)