mini ospedale serraSERRA SAN BRUNO – Morso da una vipera, in ospedale. Il fatto, incredibile, è avvenuto venerdì pomeriggio nei magazzini del “San Bruno”, quando un dipendente dell’Asp, A.R., 60 anni, mentre spostava alcuni pacchi è stato morso all’indice della mano sinistra da una vipera. Il pericoloso rettile era rimasto impigliato nel nastro adesivo di uno dei tanti scatoli depositati nel magazzino della struttura, che si trova a piano terra, vicinissimo ai locali della fisioterapia - molto frequentati, spesso anche da bambini. Il 60enne, sottoposto ad una cura cortisonica e non al tradizionale antidoto, che ormai si usa solo nei casi più gravi, è ricoverato presso l’ospedale serrese, dove sarà tenuto sotto osservazione fino allo scadere delle 72 ore dal morso. La mano e il braccio sinistro dell’uomo sono visibilmente tumefatti; le sue condizioni, al momento in cui scriviamo, paiono in lieve miglioramento, ma i sanitari restano comunque cauti vista la gravità dell’episodio.

Pubblicato in CRONACA
Sabato, 07 Gennaio 2012 20:34

Serra, così si fa!

mini 193663_1782892585662_1639899803_1695483_8014536_oSERRA C/5 – AMANTEA     5 – 4
SERRA C/5: Carrera, Ciconte A. Ciconte B. Ciconte D., De Caria G., De Caria F., De Padova, Capone, Zaffino, Squillacioti, Tino, Albano. All.: Pisani
AMANTEA: Petralia, De Luca, Motolese, Gagliardi, Fazio, Suriano, Furano, Provenzano, Delizia, Forte, Pagliaro. All.: Prati
MARCATORI: Furano (3 – A), Gagliardi (A), De Caria F. ( S - 2), De Caria G. (S), Zaffino (S), Tino (S)
SERRA SAN BRUNO – E’ proprio in caso di dire: finalmente! Il Serra del presidente Claudio Pisani, infatti, riesce nell’intento di riscattare la sconfitta di Locri ed a centrare la seconda vittoria stagionale, dopo quella ottenuta ad ottobre, sempre in casa, contro il Città di Rende. Prestazione positiva per il quintetto serrese che, con questi tre punti, approfitta del passo falso del Citrarum e si porta in terz’ ultima posizione. Ma veniamo alla cronaca del match. Pronti, via ed i bianco blu vibonesi si portano subito in avanti alla ricerca del gol grazie al solito De Caria Gregorio che impensierisce più volte l’estremo difensore cosentino con tiri da fuori. Nonostante la supremazia dei primi minuti, però, l’ Amantea alla prima occasione degna di nota passa con Furano. Nemmeno il tempo di festeggiare ed il Serra pareggia i conti con De Caria G., servito da Ciconte. Dieci minuti più tardi, è sempre l’ Amantea ad andare in rete grazie al solito Furano. Al 21’ De Caria Francesco porta di nuovo i suoi sul 2 a 2. Al 23’ nuovo affondo ospite con Gagliardi ma, quasi allo scadere, De Caria F. manda tutti negli spogliatoi sul risultato di 3 a 3.  Nella ripresa, il quintetto vibonese si porta subito in avanti alla ricerca del gol che arriva al 7’ grazie a Zaffino. Al 19’, poi, Tino raddoppia le marcature e, quasi allo scadere, l’ Amantea accorcia le distanze con Furano.  Risultato finale: Serra batte Amantea 5 a 4.

 

Pubblicato in SPORT

Il Vizzarro.it - quotidiano online
Direttore responsabile: Sergio Pelaia.
Redazione: Salvatore Albanese, Alessandro De Padova, Bruno Greco.

Reg. n. 4/2012 Tribunale VV

redazione@ilvizzarro.it

Seguici sui social

Associazione "Il Vizzarro”

via chiesa addolorata, n° 8

89822 - Serra San Bruno